ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Da loft a casa accogliente? Si può, scopri come!

A Kortijk un’ex fabbrica diventa uno spazio avvolgente fatto di linee morbide, che sembrano adattarsi alle forme del corpo

Pareti concave e convesse e tinte calde fanno di questo loft un ambiente di cocoon dove la luce naturale gioca creando ombre sinuose

Si può trasformare un loft in una casa accogliente, un ambiente più a misura d’uomo, avvolgente come un caldo abbraccio? Precisamente quello che propone questo loft in una ex fabbrica alla periferia di Kortrijk in Belgio.

Dimenticate tutti gli stereotipi di questo tipo di abitazione: tanto spazio, niente pareti e un’aria industrial e raw. Nel progetto Binnenkamers dello Studio belga Graux & Baeyens è tutto il contrario: una casa calda in cui regna un’atmosfera avvolgente che pare adattarsi alla fisicità del corpo.

Le pareti sinuose sono in grado di movimentare lo spazio senza intralciare l’entrata della luce naturale. Si direbbe che il centro del progetto è l’uomo con le sue esigenze davanti alle quali anche l’architettura si piega.

Sfruttando lo spazio in altezza sono stati ricavati due livelli che sembrano incrociarsi nelle loro forme pur restando indipendenti tra loro e si mescolano facilmente alla struttura di pilastri di ferro della vecchia fabbrica. La luce naturale proviene da quattro vetrate verticali agli angoli dell’edificio e viene accompagnata all’interno grazie alle pareti curve dipinte in tinte neutre: le superfici ondulate e il pavimento bianco in poliuretano riescono a catturare la luce, a volte la esaltano e a volte la trasformano in ombre soft.

Linee concave e convesse creano stanze e dividono gli spazi privati dal living aperto, creando l'effetto di una casa confortevole. Niente angoli netti in questo loft e neppure contrasti di colore: le pareti dipinte di una tonalità neutra tra il beige e il grigio rendono questi 250 m2 di superficie uno spazio omogeneo, la nuance argilla è il risultato di una tecnica custom-made di calce impastata a pigmenti che riesce a riscaldare perfettamente il rigoroso stile contemporaneo del design d’interni.

 

www.graux-baeyens.be


di Paola Testoni / 4 Dicembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Anno nuovo, hotel nuovo

Le migliori aperture del 2018 da tutto il mondo

Travel

[Interior Decoration]

Total Fusion

Un bistrot milanese tra Oriente e Occidente, all’insegna del melting pot

Travel

[Interior Decoration]

Il legno vince, sempre

Posato alla francese, il parquet è ancora il pavimento più bello

Lifestyle

[Interior Decoration]

Spa per la beat generation

AvroKo a Calistoga riecheggia i miti della generazione Jack Kerouac

Travel

[Interior Decoration]

A cena nei Caruggi

Sulle orme di Alessandro Borghese nei 4 ristoranti migliori di Genova

Travel

[Interior Decoration]

Chiesa con cucina

Duddell’s Hong Kong apre il suo gemello londinese in un'antica chiesa

Travel

[Interior Decoration]

Navigare nel lusso

Una locanda giapponese attraversa il Seto Inland Sea

Travel

[Interior Decoration]

Tendenza graniglia

Tutti i modi in cui interpretare in casa la vera mania del 2018

Lifestyle

[Interior Decoration]

Vacanza Muji

Il primo hotel del brand giapponese apre a Shenzen il 18 gennaio

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web