ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Per una casa colonica, un restauro architettonico raffinato

In una casa coloniale in Toscana il piano nobile diventa un appartamento rispettoso del passato ma con una vocazione moderna

All’interno di una casa colonica del ‘400 a Monteriggioni, in provincia di Siena, lo studio CMTarchitects di Paolo Mori e Simone Carloni ha curato il restauro architettonico del piano nobile, progettando un appartamento moderno e funzionale.

L’idea di base del progetto è stata quella di seguire due registri paralleli: quello filologico volto al restauro delle parti originali, e quello contemporaneo per quanto riguarda i nuovi interventi e l’arredo. Il risultato: un ambiente molto raffinato, rispettoso del passato ma con una vocazione moderna.

Le murature originali della casa coloniale sono state trattate con un intonaco a calce colorato in pasta e tirato poi a ferro, sull’esempio degli antichi intonaci quattrocenteschi, mentre i pavimenti esistenti sono stati restaurati e poi velati con calce naturale. I nuovi ambienti creati all’interno dell’appartamento sono stati concepiti come delle scatole trattate con smalto bianco lucido, che tuttavia non arrivano al soffitto, favorendo così un gioco di volumi e un piacevole effetto prospettico.

Tutti gli arredi della casa sono stati realizzati su misura, e poi prodotti da artigiani locali usando prevalentemente legno di quercia di recupero con venature nere, lamiera di ferro grezzo trattata a cera naturale e parti in legno laccate opache. Il tutto abbinato a qualche mobile di recupero e ad alcuni elementi di design, come le sedie di Calligaris, il divano di Ditre Italia, i sanitari di Antonio Lupi e le lampade di Artemide e Fontana Arte.

Infine, per soddisfare le esigenze abitative contemporanee, tutti gli interni sono stati dotati di riscaldamento con piastra radiante, domotica di controllo per ogni funzione e impianti di illuminazione realizzati con corpi illuminanti a LED.

SCOPRI ANCHE:
Restyling di un antico casale nella campagna toscana
5 casali in Italia: restyling d'autore
Paola Navone firma gli interni di una casa nella campagna umbra


di Maria Chiara Antonini / 4 Agosto 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web