ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una casa ideale per i gatti: idee d'arredo dal Giappone

Una passerella sopraelevata per far divertire il suo piccolo amico, ecco cosa ha escogitato il proprietario di questa casa a Tokyo

01-giappone-casa-studio-minimal-per-designer-e-gatto-

Il percorso sopraelevato per far divertire il gatto progettato dallo studio giapponese Do.Do. all'interno della casa-studio minimal di un designer, amante del suo piccolo animale domestico

A tutti gli amanti dei piccoli amici baffuti in cerca di ispirazione per trasformare la propria abitazione in una casa ideale per gatti, ecco qualche idea dall’architetto giapponese Kei Harada. Nel quartiere residenziale di Koto, a Tokyo lo studio Do.Do. ha realizzato una casa per un graphic designer e sua moglie, con uno speciale percorso elevato per il loro animale domestico. 

House-Is, questo il nome della residenza unifamiliare, è rivestita in lamiera ondulata nera; sviluppa su tre livelli e comprende un giardino pensile.

 

Una delle richieste del committente è stata quella di pensare ad uno spazio-studio nel quale potesse non sol lavorare, ma ospitare i clienti. Così all’ingresso del piano terra, direttamente sulla strada, gli ospiti vengono accolti in una stanza piccola, ma accogliente, con un tavolo in legno attorno al quale il professionista e i clienti possono sedersi e parlare.

Questa sorta di ‘sala riunioni’ domestica è separata grazie ad una parete mobile bianca dallo studio più privato. 

Una scala in legno porta al primo piano, che ospita un grande mobile nero utilizzato come elemento di definizione spaziale che separa il soggiorno dalla camera. 

Tutte le stanze di servizio, bagno, cucina e lavanderia, sono racchiusi in un volume bianco centrale, una scatola dentro la scatola, che permette di mantenere intatto il rigore dell’architettura. Lo stile minimal della casa, all’insegna della praticità e del confort, è dato dagli spazi puliti e dalla scelta dei materiali, come i pavimenti in cemento e legno chiari e le pareti bianche, che rendono luminoso l’ambiente. 

La vera particolarità è però una passerella sopraelevata che corre lungo il soffitto dello studio e alla quale il piccolo animale di casa può accedere dalla scala. La volontà del proprietario era quella di abitare in luogo confortevole, che stimolasse però la sua creatività, e anche quella del suo gatto. L’esplorazione spaziale, anche quella ad alta quota, è così facilitata da un semplice elemento architettonico che diventa gioco e che, aggiungo io, tiene lontani i pensili da zampe indiscrete. 

kit-kit.com

LEGGI ANCHE:

Un trasportino super chic per cani e gatti
Il design approda anche nel mondo degli accessori per cani
→ Accessori per cani firmati Nendo per by | n


di Laura Arrighi / 23 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web