ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Casa Loewe apre una boutique nel cuore di Madrid tra design, moda e arte

Il direttore creativo Jonathan Anderson progetta un ambiente a metà tra flagship store e spazio espositivo

casa-loewe-madrid-particolare-murales-02

La nuova boutique Casa Loewe, aperta a Madrid e realizzata dal direttore creativo Jonathan Anderson, è un contenitore di opere d'arte, pezzi d'antiquariato inglese e elementi design tipici della storia spagnola

Un nuovo Casa Loewe nel cuore storico di Madrid. Sono le opere di artisti del calibro di Edmund de Waal, Richard Smith, Gloria Garcia Lorca, e un'acquatinta dipinta a mano da Sir Howard Hodgkin in persona, grande quanto una parete, a fare da cornice alla suggestiva atmosfera che si respira entrando in questa boutique recentemente aperta e nata dal genio del direttore creativo della maison, Jonathan Anderson.

Il brandfashion, che giorno dopo giorno tenta di consolidare sempre più il suo rapporto con il mondo estetico di arte e design, ha scelto uno storico palazzo del XIX secolo, nel pieno cuore della capitale spagnola, come casa per la boutique, che si estende su una superficie di oltre 1000 mq, suddivisi su tre piani.
«Ho preso parte a ogni singolo aspetto del progetto, dai piccoli dettagli, alle caratteristiche tecniche fino alla selezione di materiali utilizzati», spiega Anderson. La boutique è il risultato di anni di lavoro, e ospita l'intero mondo di Casa Loewe, dalle collezioni donna a quelle uomo, fino agli accessori, compresa una sezione dedicata ai pellami esotici e al su misura.

Qui, elementi artigianali si fondono con pezzi d'antiquariato inglese. Su ogni piano, grandi colonne bianche in pietra calcarea spagnola color crema fanno da fil rouge e conducono i visitatori, tra pavimenti marmorei e spazi chiari, in contrasto con i coloratissimi pezzi delle collezioni moda esposte. Talvolta su grandi blocchi in legno e marmo, talvolta su manichini mobili. A creare contrasto, sui pavimenti, una serie di tappeti creati dal tessitore di fama internazionale Jason Collingwood.

All'inaugurazione, avvenuta lo scorso novembre al Real Jardín Botánico, la maison ha aperto le porte della mostra Past, Present and Future, esponendo pezzi unici dell’archivio Loewe e immagini, tra cui quelle che appartengono alle campagne scattate da Steven Meisel.

In concomitanza con la mostra, la maison ha presentato al pubblico un libro fotografico di 592 pagine, curato da Luis Venegas, che racconta il legame tra il brand e il tempo passato, presente e futuro – tema anche della mostra -, attraverso una serie di iconiche immagini che appartengono agli archivi Loewe, come nuovi e vecchi redazionali e campagne, tutti rifotografati, affiancati ad immagini di oggetti d’archivio e opere d’arte legate alle origini spagnole della casa di moda.

Per consolidare il sempre più stretto legame con l'arte, la Loewe Foundation presenterà inoltre le opere di alcuni artisti durante Art Basel 2016, la mostra aperta al Miami Design District fino al 31 marzo 2017. Tra i nomi figureranno i britannici Richard Smith, Jim Partridge e Liz Walmsley, la svizzera Jeanette Laverrière e l'irlandese Siobhán Hapaska, solo per citarne alcuni.

https://www.loewe.com/

SCOPRI ANCHE:
Vincenzo De Cotiis firma il negozio di Premiata a Milano
Interni di lusso, il negozio di Casadei a Londra
Dolce&Gabbana, nuovo negozio a Milano
John Galliano, una nuova boutique di lusso a Parigi


di Valentina Mariani / 19 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web