ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una casa moderna reinterpreta il cemento a vista

Slab House è un open space dal design accattivante costruito intorno a pochi semplici elementi di carattere

La vetrata sul giardino privato mette in comunicazione interno ed eterno quasi senza soluzione di continuità. Effetto ottenuto anche grazie al trattamento uniforme del pavimento.

A Londra lo studio Bureau de Change riprogetta un’abitazione monofamigliare come un grande casa moderna open space, coperta e protetta dalla soletta portante in cemento a vista.

 Il progetto degli architetti Katerina Dionysopoulou e Billy Mavropoulos punta su un insieme di pieni e vuoti nei quali vengono inseriti (e talvolta occultati) gli impianti, i corpi illuminanti e le vetrate. Il movimento che ne consegue alleggerisce il soffitto in cemento a vista e consente di alloggiare agevolmente tutti gli impianti, dall’aria condizionata alle apparecchiature elettriche.

LEGGI ANCHE → Una casa in cemento e vetro: effetto camouflage

Gli ambienti interni sono distinti visivamente attraverso l’uso di materiali ed effetti cromatici ben definiti, a partire dalla cucina blu cielo, articolata intorno all’isola centrale, che si trasforma a sua volta in uno scultoreo mensolone con sgabelli.

I mobili sono incassati nella parete trattata a smalto nello stesso colore e nascondo sui due lati porta abiti e contenitori a colonna. Le forme sono spigolose e geometriche, anche nel dettaglio delle maniglie, ottenute per sottrazione con l’inserimento di gole. L’illuminazione è ottenuta attraverso dei tagli luminosi longitudinali incassati nel soffitto.

LEGGI ANCHE → Una casa in calcestruzzo con vista sulle montagne

La zona giorno stacca nettamente con la parte operativa della cucina attraverso il contrasto tra pareti in bianco optical e pavimento in resina bianca, opposti al peso del soffitto a lastroni in cemento scasserato, che richiama un linguaggio industriale.

La parete di fondo è di nuovo in aperta antitesi con gli elementi appena descritti poichè si apre completamente sul giardino posteriore privato con una ampia vetrata scorrevole dove l’infisso viene quasi completamente annegato a soffitto e pavimento creando una totale continuità visiva con l’esterno.

LEGGI ANCHE → Estensione in vetro per una tradizionale casa londinese

Questa varietà di trattamenti delle superfici riesce a creare un percorso di momenti inaspettati, attraverso contrasti equilibrati incorporati nella narrazione.

www.b-de-c.com


di Chiara Pasini / 22 Dicembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

A pranzo tra le piante

A Barcellona un ristorante vegetariano che offre un'oasi verde di pace

ristoranti

[Interior Decoration]

Vivere da diversamente abile

Conservare il passato senza rinunciare alle esigenze attuali

Casa moderna

[Interior Decoration]

L'interior design a Roma

Cantiere Galli Design, l'indirizzo per design lovers della capitale

negozi di design

[Interior Decoration]

Anima bipolare

Spazi ristretti risolti con una diagonale in un caffè di Adelaide

lounge bar

[Interior Decoration]

Loft sì, ma piccolo

Open Space, stile industrial e doppie altezze per questa casa in Spagna

Loft

[Interior Decoration]

Ci si vede all’elefante

A Francoforte un bar che sembra un grande origami blu

lounge bar

[Interior Decoration]

Dormire in un ex- magazzino

Un boutique hotel ricco di storia industriale nasce a Singapore

Hotel

[Interior Decoration]

Casa DIY ad Amsterdam

Creare con i progettisti spazi di design, funzionali e flessibili

Loft

[Interior Decoration]

Vintage e tattoo al ristorante

Un ristorante a Hong Kong arredato per portarci nella mente dello chef

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web