ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Casa nella roccia a Goa dall'atmosfera tropicale

Ankit Prabhudessai progetta a Margao una residenza che unisce natura e uomo in una reinterpretazione contemporanea dell'architettura indiana

Nella città di Margao, in India l’architetto Ankit Prabhudessaiprogetta una casa nella roccia dall’atmosfera tropicale che ruota intorno al concetto di ospitalità e che interpreta in modo contemporaneo la tradizione architettonica locale e la cultura indiana, radicata nel rapporto uomo – natura. 

L’osservazione dell’esterno chiarisce subito il concept di progetto: scavata in una collina, la casa è addossata con i suoi muri bianchi a una parete di roccia dissestata. Piante di Eliconia fiorita decorano i terrazzi panoramici e il cortile, sul quale una folta vegetazione incombe, come se l’abitazione fosse ospite discreta della natura. 

Uno specchio d’acqua indirizza verso il portico d’ingresso, dal quale si accede al primo salotto. L’architettura non si coglie nella sua interezza con un unico sguardo. I flussi di percorrenza sono studiati in modo tale che gli spazi si svelino ai visitatori in modo lento, seguendo un viaggio spaziale ed esperienziale attraverso tutta la casa. Il percorso si snoda attraverso una serie di spazi comuni, sale da pranzo e salotti di diversa dimensione e aspetto, che danno modo di vivere diversi gradi e tipi di aggregazione sociale, e una relazione sempre differente con l’ambiente. 

Ampie vetrate, un perimetro articolato e l’inserimento di elementi naturali all’interno delle stanze ritmano il rapporto fluido tra interno ed esterno; grazie alla definizione di un confine labile che confonde ciò che sta dentro con ciò che sta fuori, il corpo è in costante relazione con la natura e con le radici del luogo. Una vera e propria coreografia studiata sulla definizione di vedute che si alternano tra scorci controllati e panorami ampi, per una varietà di atmosfere e di esperienze che coinvolgono l’ospite. 

Azulejos, piastrelle in ceramica con superficie smaltata e decorata, tipiche della penisola iberica, richiamano la storia dello stato di Goa, governato per quasi 400 anni dai portoghesi. La vivacità delle loro fantasie accostata a quella dei colori di foglie e fiori si contrappone al minimalismo delle pareti bianchi, creando così un’alchimia tropicale contemporanea. Materiali naturali come il legno teak e il granito nero in contrasto con metalli, vetri, decorazioni in ceramica e l’inserimento di sculture e oggetti tipici della cultura indiana, contribuiscono a rendere ogni stanza un piccolo mondo da scoprire. 

Il fulcro della casa, il cortile dell’albero di frangipani dalla fragranza inebriante, indica il movimento del sole grazie al disegno di suggestive ombre, rendendo lo spazio dinamico e vivo, in una dimensione di completa immersione nella natura.

www.ankitprabhudessai.com

SCOPRI ANCHE: 

Una villa con piscina a Bali
Casa vacanze immersa nella natura in Cile
Villa tropicale a Singapore


di Laura Arrighi / 1 Agosto 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Lusso fa rima con ironia

Philippe Starck firma un gioiello residenziale a Miami

hotel

[Interior Decoration]

Filosofia dello spazio

Il restyling di un monolocale a Kyoto, giapponese e contemporaneo

restyling

[Interior Decoration]

Vacanze green con vista

Relax, natura e buona cucina, un indirizzo in Tirolo

hotel

[Interior Decoration]

Abitare tra le nuvole

Pareti blu e nascondigli segreti per un appartamento a Taiwan

restyling

[Interior Decoration]

Il loft che non è un loft

Pareti curve e toni caldi: dimenticate tutto quello che sapete sui loft

restyling

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web