ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Vivere e lavorare in una casa piccola, ecco come

53 m² in uno storico edificio Bauhaus di Tel Aviv riprogettati da RUST architects per una coppia che lavora da casa

L'area lavoro del mini appartamento ristrutturato da RUST architects a Tel Aviv ospita due postazioni, una per ogni membro della giovane coppia di padroni di casa. Luminosità e funzionalità garantite dalle pareti a vetri e dal tetto insonorizzato.

Una casa piccola per vivere e lavorare: se per qualcuno l'home-working potrebbe essere un incubo, per altri è un privilegio. Certo è che si tratta di una condizione sempre più comune. È questo ad esempio il caso di una giovane coppia che ha commissionato a RUST architects un restyling dal nome emblematico: Work and live. Il progetto, nel cuore di Tel Aviv, ha trasformato una casa piccola ma di pregio in un ambiente da vivere e in cui lavorare comodamente.

© Yoav Peled

Il mini appartamento di appena 53 mq si trova in uno dei preziosi edifici Bauhaus patrimonio dell'Unesco che hanno valso alla città israeliana il soprannome di Città Bianca. Un palazzo modernista di quasi cento anni fa, che ospita case dalle dimensioni ridotte e dai tetti alti. Nel ristrutturare questa casa piccola per aggiungere uno spazio di lavoro funzionale e confortevole, l'architetto Florencia Michelli ha ricavato un vero e proprio "box" totalmente isolato.

© Yoav Peled

Inserito tra la zona giorno e la zona notte, ospita due aree lavoro poste l'una di fronte all'altra, ed è definito da pareti in ferro e vetro. Una libreria nera ospita un innovativo media center che consente di gestire la libreria multimediale e l'intera abitazione.

Le finiture del mini appartamento polifunzionale sono state scelte in base alla loro qualità acustica: il soffitto dello spazio di lavoro è realizzato con piastrelle acustiche, mentre il resto della casa vanta pavimenti in legno a doppio strato, muri isolanti e cemento a vista.

Riuscire ad arricchire uno spazio così contenuto e massimizzare la luminosità senza optare per interventi troppo radicali ha rappresentato una vera sfida per RUST architects. Il risultato è sofisticato e contemporaneo, l'atmosfera ricca e accogliente, grazie alla palette bianca e grigia accostata a una varietà di materiali. Come il legno dei mobili progettati su misura, o il metallo degli essenziali impianti luminosi firmati dal light designer israeliano Asaf Weinbroom.

www.rustarch.com 

SCOPRI ANCHE:

Arredare una casa piccolissima a Pechino
→ Restyling low cost per 60 mq ad Atene
→ Arredare una casa piccola: dall'Olanda un esempio da copiare
→ Vivere in una casa da 45 mq a Londra


di Alessandra D'Angelo / 16 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Come in un film

A Times Square un locale che ricorda i vecchi diner di New York

ristoranti

[Interior Decoration]

Open your eyes

5 soluzioni creative per organizzare un open space in città

top ten

[Interior Decoration]

Eco-chic in Tulum

L'hotel per dormire nella giungla con stile

hotel

[Interior Decoration]

Due cuori e una capanna

Muji progetta un rifugio minimal chic per due da mettere dove vuoi

casa vacanze

[Interior Decoration]

Casa con patio

Un rifugio nel cuore di uno dei quartieri storici di Barcellona

restyling

[Interior Decoration]

500 anni e non sentirli

Il restauro di un'antica torretta medievale divenuta guest house

restyling

[Interior Decoration]

Sport e design

L'open space di un giovane ciclista a Barcellona

restyling

[Interior Decoration]

Micro-casa idilliaca

Sulle coste francesi, Freaks ristruttura un vecchio capanno

casa vacanze

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web