ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Le 3 idee per case piccole che risolvono il problema dello spazio

Tre idee non scontate per vivere a tutto comfort piccoli spazi abitativi

casa-piccole-3-idee

Tre soluzioni creative dall’Italia e dal mondo per ottimizzare gli spazi abitativi senza scendere a compromessi con il comfort. Foto Waata Photography!

Le case piccole possono essere davvero molto accoglienti, ma quante volte farebbero comodo 8 metri quadri in più? Un po’ più di spazio nel soggiorno? Non dover sempre vedere il caos dell’angolo cucina? E avete mai risolto il problema di quel letto ingombrante che di giorno non serve a niente? Se anche voi siete alle prese con il problema di arredare piccoli spazi, ecco l'articolo che fa per voi!

Metri quadri limitati ma spazio in altezza

A Lisbona un progetto di Studio WAATAA - We Are All Together Around Architecture - è stata la riconversione di spazi commerciali in un’area abitativa. Un progetto non convenzionale che è stato risolto con la creazione di strutture indipendenti in legno che simultaneamente risolvono l'organizzazione spaziale e distribuiscono tutti i contenuti funzionali necessari per l’abitare. Le pareti sono state ricoperte da armadi con la funzione duplice di fornire spazi di immagazzinamento e garantire un comfort acustico e termico. L'idea per risolvere gli spazi della casa sono due moduli colorati: un contenitore giallo con l’angolo cottura a scomparsa e uno blu con l’area notte, entrambi capaci di organizzare e definire le funzioni e lo spazio della casa.

 

Foto: WAATAA PHOTOGRAPHY!

www.waataa.pt

A Firenze: un colpo di fulmine

Immaginatevi di innamorarvi di una casa piccola ma a misura d’uomo e volerla adattare alle vostre personali esigenze. È quello che è capitato all’architetto Silvia Allori che a Firenze è andata ad abitare in un piccolo appartamento progettato negli anni '70 dall’architetto fiorentino Roberto Monsani. Il materiale protagonista è il laminato bianco che è stato utilizzato su tutte le pareti del living per nascondere, in un gioco di pieni e vuoti, armadi, tavolo, luci al neon e intonaci, che non sono mai a vista. Gli armadi ed il tavolo scompaiono nelle nicchie rivestite in laminato e, nello spazio tra muro e rivestimento, una serie di neon lascaino passare la loro luce da piccoli fori circolari ricavati su dei pannelli capaci di rompere le geometrie rigide dei volumi e rendere lo spazio più intimo e accogliente. Anche sul soffitto si ripete il gioco dei volumi total white, ma questa volta alleggeriti da snelle travi contemporanee che indirizzano discretamente verso la stanza principale della casa (leggi anche Tiny House, cosa sono e come ci si vive).

Foto: Simone Bossi

www.silviaallori.it

In Belgio letti volanti

In ultimo, una soluzione per arredamenti piccoli spazi ingegnosa e bella, pensata per guadagnare quei metri quadri occupati dal letto. La soluzione sarebbe farlo scomparire durante la giornata per usare in maniera più utile il posto che occupa. In attesa di una bacchetta magica ci hanno pensato i designer belgi di Remmeries ad una soluzione convincente per i letti a scomparsa.La formula Bed Up  non solo vi fa risparmiare spazio ma è comodissima: si avvale infatti di un confortevole materasso di 18 cm di spessore che rimane perfettamente in forma con le sue coperte anche quando il letto è nascosto. E poi non vi obbliga a spostare nulla del vostro arredo “diurno”. Grazie ad un pulsante elettrico il letto scende dal suo nascondiglio nel soffitto e con appoggio indipendente non va a interagire con il resto del mobilio.

Foto: Courtesy of Remmeries

www.remmeries.be

 


di Paola Testoni / 6 Giugno 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o negozio di fiori?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web