ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La casa “artistica” che si ispira a una litografia del seicento per arredare in stile eclettico

A Sydney, una casa moderna vista mare incorpora l'arte in modo unico e intrigante

casa-stile-eclettico-covelly-house-madeleine-blanchfield-sydney
@ Prue Ruscoe

In principio furono i pesci. Cinque piccoli pesci dal volto umano ritratti su una litografia del diciassettesimo secolo. Un'immagine suggestiva e inconsueta, carica di energia vitale. Come trasformarla in una casa in stile eclettico? Come convogliare quell'atmosfera sospesa e intrigante in uno spazio abitativo? È questa la sfida che gli architetti australiani dello studio Madeleine Blanchfield si sono trovati davanti. Da quello spunto iniziale è nata Clovelly House II, una casa candida e piena di luce, in cui l'arte non è esibita o semplicemente appesa alle pareti, ma deputata a materia viva del design, elemento architettonico al pari di travi e colonne.

@ Prue Ruscoe

Dell'originale edificio a due piani degli anni 50, affacciato sul mare, non è rimasto che il guscio. Madeleine Blanchfield ha abbattuto le pareti e spalancato finestre e aperture per far entrare il paesaggio. Una luce azzurra e liquida, proprio come nella litografia, è ora libera di invadere gli spazi. Questi ultimi sono tele su cui inscrivere idee, dispiegando la creatività. E allora ecco la scala scultorea ispirata ad Alice nel paese delle meraviglie, o i cactus giocosi che sbocciano dalla carta da parati.

@ Prue Ruscoe

Cuore della casa è la grande cucina, ariosa e accogliente, dominata da un imponente tavolo lungo ben 4 metri: per realizzarlo è stato utilizzato un unico tronco d'albero. La stessa cura artigianale si rintraccia nei camini in cemento, situati all'interno e all'esterno. Qui trova posto anche una piscina che sembra un ritaglio di mare. I cortili che intervallano gli ambienti sono stati concepiti come “scatole”, scrigni d'arte da personalizzare e riempire a piacimento.

@ Prue Ruscoe

Ogni oggetto - dai cuscini variopinti alle lampade snodate - è realizzato ad hoc, e testimonia il gusto eclettico e sofisticato degli abitanti della casa. Il risultato è una sinfonia complessa di materiali e stili eterogenei, sapientemente armonizzati. Il legno dei pavimenti si sposa col cemento candido delle pareti ed è impreziosito da accenti in marmo e ottone, mentre la semplicità moderna e pulita degli arredi è ravvivata da guizzi estrosi e mette insieme il gusto metropolitano con la quiete spensierata di una casa di villeggiatura.

@ Prue Ruscoe

Tutto è lecito tranne la monotonia: e allora spazio a tavolini vezzosi e poltrone rustiche, incorniciati da partizioni in vetro che si schiudono a fisarmonica, o aperture ad arco che strizzano l'occhio alle ville mediterranee. La casa palpita di vita, respira al ritmo dell'oceano che le sta davanti e gioca con l'arte per sorprendersi e sorprendere.

 @ Prue Ruscoe

www.madeleineblanchfield.com

SCOPRI ANCHE:
Un progetto di ristrutturazione tra architettura e paesaggio
Una villetta georgiana a Sydney


di Elisa Zagaria / 23 Agosto 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Pizza revolution

Dry 2, il secondo indirizzo della pizzeria più trendy di Milano

Lifestyle

[Interior Decoration]

The Hoxton apre a Parigi

Apre nel secondo arrondissement l'ultimo nato della catena inglese

hotel di design

[Interior Decoration]

New Age indiana

L’hotel W a Goa fa sua la cultura psichedelica e New Age

Hotel

[Interior Decoration]

Hai portato il ficus?

Un rapporto della Nasa svela quali piante tenere in casa

Lifestyle

[Interior Decoration]

L'hotel più bello di Hong kong

In anteprima il progetto di Foster+Partners per The Murray

Travel

[Interior Decoration]

KIKOiD a Milano

In corso Vittorio Emanuele iI nuovo regno di beauty e del make up

Negozi di design

[Interior Decoration]

Benessere sacro

Un resort a Pushkar, la città santa degli induisti

Travel

[Interior Decoration]

Bar underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web