ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Mete dello shopping: il fashion concept store Chuang x Yi a Shanghai

Guarda gli interior della moderna boutique il cui allestimento si ispira ai tipici quartieri a schiera della metropoli cinese

Un suggestivo fashion concept store sospeso tra passato e presente. I designer di Lukstudio danno forma al progetto di uno showroom che reinterpreta, in chiave moderna, il fascino antico dei vicoli di Shanghai.

ll Modular Lilong, questo il nome dello spazio, è un originale shop store immaginato per il brand Chuang x Yi, che riunisce in un’unica piattaforma le idee di numerosi fashion designer cinesi. All’interno dei 150 mq del negozio, atmosfere che compongono un’esperienza fortemente legata al contesto di Shanghai, citando antiche architetture attraverso contemporanee soluzioni di design, ispirate alla scena internazionale.

In questo modo lo schema dei lilong, tipici quartieri composti da case a schiera raccolte attorno a stretti vicoli, diventa la fonte d’ispirazione per il layout di una moderna ed elegante boutique.

Al posto delle abitazioni, stand che ospitano una zona lounge, le casse, i camerini e gli spazi espositivi, tutti distribuiti intorno a un intricato sistema di passaggi. Nelle piccole e scenografiche casette a schiera, realizzate attraverso una struttura modulare facilmente disassemblabile e ricomponibile, gli elementi caratteristici dei lilong rinascono in vesti nuove.

I tipici portoni in pietra conosciuti come shikumen riappaiono negli angoli stondati degli stand espositivi, i fili del bucato sospesi si trasformano in barre appendiabiti rivestite in rame e intrecci di rattan disegnano leggeri schermi divisori.

Nonostante l’articolato layout, lo spazio risulta molto fluido e arioso. I molti livelli architettonici si fondono in un unico ambiente flessibile che omaggia la natura adattabile dei lilong, veri tourbillon di panche e tavoli, ambienti pubblici e privati, risposte creative ai limiti spaziali.

lukstudiodesign.com


di Francesco Marchesi / 28 Luglio 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web