ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Leo's, il club più esclusivo di Londra che si ispira ai locali della Riviera

L'Italia degli anni '60 e il film In The Mood For Love ispirano il duo Dimore Studio per la progettazione del nuovo locale firmato The Art's Club

club-londra-leos-dimore-studio
Paola Pansini

Il super esclusivo The Art Club a Londra aggiunge un nuovo tassello al suo restyling iniziato nel 2011 con l’apertura di Leo’s, il locale firmato dal milanese Dimore Studio. Situato a Mayfair, su Dover street, l’Art’s Club ha ospitato artisti del calibro di Lionel Richie, Red Hot Chili Peppers e Sam Smith e per l’inaugurazione del Leo’s il 10 ottobre ha visto esibirsi Emeli Sandé e Will Heard.

Dimore Studio, duo di architetti formato da Britt Moran ed Emiliano Salci, continua nella sua ricerca estetica, fatta di accostamenti audaci, che sfiorano la contraddizione. Lusso controllato, drammaticità contenuta, queste le parole d’ordine del progetto. Affascinati dalle atmosfere dei club della Riviera anni ‘60, i contrasti cromatici vivono nei verdi bosco, viola saturati, rosa accesi, rossi caldi e marroni pieni che conferiscono un’aura autentica e chiassosa. Spazio anche a materiali dissonanti e appariscenti, come il parquet con inserti in ottone, il marmo verde del Guatemala, quello rosa Perlino, l’acciaio a specchio, i velluti verdi e rosa, i tessuti a fiorami, il cuoio cognac… Una vera folié visiva che però trova un suo centro e ragion d’essere grazie all’accostamento sorvegliato, alle luci soffuse e alla musica da urlo.

Tutte le foto: Paola Pansini

L’atmosfera chiaramente hot è un omaggio al film In the mood for love, tra le fonti di ispirazioni del progetto. I separé, creati dalle involuzioni del lungo sofà arancione intorno ai tavolini, sono infatti sormontati la lanterne cinesi, una diretta citazione alle atmosfere orientali e accattivanti del film.

Il Leo’s è diviso in due parti, il supperclub composto da un bar con tappezzerie scure e motivi geometrici, e il nightclub con bancone in marmo verde. Tutti i complementi d’arredo sono personalizzati, dai tavolini con gamba unica in ottone o acciaio ai disegni di palme, fatta eccezione per le sedie nere Knoll Saarinen.

L’oriente rivive anche sul palco, con portale in ottone e una tenda in bambù, con fiori di loto bianchi e blu dipinti su fondo azzurro: il posto giusto per una line up che vuole essere di tutto rispetto. Sarà infatti la musica a distinguere il Leo’s. Un sistema di diffusione sonoro, messo a punto dal gruppo SSE, permetterà infatti la distribuzione omogenea delle onde su tutti i piani d’ascolto. L’effetto palco sarà poi assicurato dall’illuminazione, a cura di Patrick Woodroffe, tecnico fidato di gente come Bob Dylan, Rolling Stones, Michael Jackson, Lady Gaga. L’ambizione è che ogni esibizione sia un vero e proprio gioiello, una tappa obbligata per le carriere musicali più brillanti della city.

 

http://www.theartsclub.co.uk/leos


di Stefano Annovazzi Lodi / 16 Ottobre 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web