ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Da mansarda degli anni '70 ad appartamento moderno total grey

Un esempio australiano offre tante buone idee per trasformare il sottotetto in uno spazio moderno, con pochi colori e uno stile grafico

come-arredare-una-mansarda-stile-contemporaneo
Courtesy of Harrison Interiors

Dida

Grigio chiarissimo e luminosità: ecco come a Sidney una mansarda anni ’70 diventa un appartamento grafico e contemporaneo

 

Una zona che pensiamo angusta, spesso inutilizzata può diventare in realtà l’occasione di una ristrutturazione capace di regalare alla casa spazio e funzionalità: parliamo ovviamente della mansarda che spesso nelle nostre case rimane una soffitta poco sfruttata dal punto di vista abitativo. Per chi ha intenzione di iniziare questi lavori di restyling ecco la proposta di una mansarda total grey in Australia che regala qualche buon suggerimento.

Ci troviamo nella Penisola di Mornington a un’ora di distanza da Melbourne. La zona collinare, dal clima molto mite, è puntellata da oltre 200 vigneti ed è famosa per la coltivazione di frutti rossi che si possono cogliere direttamente nelle frequenti aziende agricole biologiche di tutta l’area. La penisola a sud di Melbourne è in gran parte occupata da un Parco Nazionale e protette sono anche le sue spiagge di Mount Martha, Safety Beach e Dromana. Famosa anche per i suoi uliveti dai quali si può godere la vista sull'oceano, la Penisola di Mornington è anche celebre per i suoi roseti centenari, i labirinti di siepi e i prati perfettamente curati delle residenze storiche come quella di Montalto Estate particolarmente nota per la sua architettura, l'ottima cantina e la bellezza dei suoi giardini.

In questo idilliaco panorama si è sviluppato il progetto nella Marcus Road Residence, un edificio degli anni ’70 la cui mansarda è stata trasformata in un appartamento di gusto grafico e contemporaneo dallo studio australiano Harrison Interiors. Per farlo si è addirittura spostata la dislocazione della cucina, creando in questa maniera un naturale flusso di movimento e lasciando inondare i vani dalla viva luce del nord. La cucina è divenuta così il fulcro centrale della casa intorno alla quale ruota la vita quotidiana della famiglia e pur restando aperta e ventilata mantiene una struttura delineata ben precisa.

Questo grazie anche a grandi box scuri che nascondono abilmente armadio, letti e un mobile bar e diventano, loro stessi, personalissimi pezzi di arredo: sottolineati da luci angolate a contrasto con le pareti più chiare sembrano diventare strutture galleggianti e incidono profondamente lo spazio trasformandolo quasi in una galleria d’arte dove le opere moderniste dei proprietari trovano la loro perfetta collocazione.

Cosa rimane da aggiungere per sottolineare questa atmosfera grafica basata su luminose sfumature di grigio? Un elemento da evidenziare per esempio potrebbero essere le benchtops in calcestruzzo grigio che, con le loro linee essenziali, completano i soffitti di legno off white e i pavimenti di rovere scuro. L’ultima sorpresa è uno spazio intimo delimitato da un muro di mattoni grigi lasciati volutamente a vista, grazie anche alla presenza di un camino, diventa luogo privilegiato per rilassanti incontri con amici e familiari.

www.harrisoninteriors.com.au

SCOPRI ANCHE:
Come arredare una mansarda, 5 idee made in Italy


di Paola Testoni / 3 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o negozio di fiori?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web