ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Costruire una libreria moderna per una casa giapponese piena di libri

30 mila libri in una sola casa: ci è riuscito Takuro Yamamoto nel progetti di questa abitazione bifamiliare che in realtà è una grande biblioteca, da contemplare e da vivere insieme

Costruire una libreria moderna capace di accogliere fino a 30 mila libri non è sicuramente richiesta da tutti i giorni, ma a Tokyo è stata da poco ultimata una casa bifamiliare, caratterizzata da un'enorme biblioteca privata.

In un giorno di sole, le due famiglie possono aprire completamente le finestre facendo entrare una fresca brezza e sedersi a contemplare insieme la loro immensa collezione di libri, dolcemente illuminata dai raggi che filtrano attraverso gli alberi del giardino. Questa è l’immagine che ha ispirato il progetto di Takuro Yamamoto.

Il cuore comune di questa casa pensata per una famiglia allargata è un’ampia stanza libreria, che può arrivare a contenere fino a 30 mila libri.

Questa area comune, con le sue scaffalature a doppia altezza e le due ampie pareti finestrate, organizza intorno a sé gli spazi privati di entrambe le unità. È la stanza più ampia di tutta la casa ed è contemporaneamente sia il principale spazio di aggregazione che l’elemento di separazione.

In pianta la libreria domestica è stata ruotata di 45 gradi rispetto all'asse principale dell’edificio. Così allineato sul nuovo asse nord-est e sud-ovest, l’ampio spazio interno è meno visibile dalla strada.

Per filtrare ulteriormente gli spazi interni dall’esterno sono state scavate dentro il volume dell’edificio due corti giardino, conferendo alla casa una caratteristica forma a “Z”. Questo dà ad ognuna delle unità abitative un proprio spazio pertinenziale privato, chiaramente separato da quello dell’altra.

www.takuroyama.jp

SCOPRI ANCHE:
Una libreria da centro stanza in ottone
5 idee arredo con librerie moderne


di Eugenia Murialdo / 15 Dicembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

[Interior Decoration]

Casa effetto collage

Contrasto di colori e materiali in una casa per quattro nel Sud di Londra

restyling

[Interior Decoration]

Parigi-Tel Aviv senza aereo

Cucina mediorientale e toni pastello nel 10° arrondissement

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Very, very Berlin!

Una casa minimal chic nel quartiere emergente più cool

stile minimal

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web