ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Le cucine delle serie TV più famose del mondo

Da Friends ai Robinson, 7 cucine che hanno plasmato l'immaginario collettivo

cucine-serie-tv-famose

Ricordi la cucina di Friends? E quella dei Robison? Dall’avvento della televisione, i nostri programmi preferiti riflettono e ispirano le tendenze di interior design. Ben prima dell’arrivo dei reality dedicati al food, le cucine erano il centro delle vicende di tante serie Tv rimaste nella storia (e nel cuore). Se vuoi fare un ripasso in attesa di quelle che saranno presentate a Milano durante Eurocucina, oppure se vuoi progettare una cucina con tutte le carte in regola per diventare il fulcro della casa, ecco quali sono quelle più belle della tv da cui prendere ispirazione.

Friends

Quella di Friends è forse la cucina più famosa della Tv, una cucina open space integrata nel soggiorno, con una piccola penisola che affaccia sull’ingresso, ripiani a vista e un colore turchese che l’ha resa una vera e propria icona.

Mad Men

Una cucina in stile vintage in piena regola: è il regno di Betty, la moglie del protagonista Mad men Don Draper: muri rivestiti di carta da parati geometrica, mobili in legno di pino, piani in laminato e isola centrale, la quintessenza della cucina americana anni ’50.

Una Mamma per Amica

Quella della casa di Lorelai Gilmore è una cucina economica (di quelle monoblocco con la stufa sotto ai fuochi) decisamente poco usata per cucinare, ma con la dispensa sempre piena, un grande frigorifero una macchina del caffè in bella vista e un tavolo centrale, sempre apparecchiato, che aspetta cene take-away, spuntini notturni e confidenze a qualsiasi ora del giorno (e della notte).

New Girl

La tipica cucina open space del loft newyorkese: pareti scure, mensole a giorno, elettrodomestici  cromati e un bancone centrale in acciaio stile industrial al centro dello spazio, circondato da sgabelli metallici, in equilibrio tra raw e vintage.

Sex and The City

La cucina di Carry Bradshaw è riuscita a passare alla storia nonostante la sua totale inutilità, con il forno (anche qui, uni di quelli monoblocco con fuochi sul piano superiore) che diventa un ripostiglio per maglioni. Ovviamente è una cucina piccola, ma che risulta comunque ben organizzata grazie ad armadiature e cassetti che rivestono tutte le tre pareti della stanza.

I Robinson

Famosa soprattutto per essere uno spazio della famiglia, e non regno esclusivo della donna, la cucina dei Robinson omaggiava la convivialità con un piano di lavoro a ferro di cavallo, con armadiature su entrambi i lati, e mobili bassi, in modo che la visuale potesse scorrere liberamente dal piano cottura al tavolo da pranzo adiacente (foto in apertura).

Il principe di Bel Air

L’isola della cucina del Principe di Bel Air era un vero e proprio spazio di conversazione, con lo stesso ruolo di una poltrona dallo psicanalista o di un divano in un late night show. Così multifunzionale da essere perfetta anche per fare i compiti!


di Carlotta Marelli / 8 Febbraio 2018

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Europa arrivo!

Una selezione degli hotel più particolari da provare nel 2018

Travel

[Interior Decoration]

Casa Matilda a Milano

Un nuovo ristorante italiano ha aperto sui Navigli

Travel

[Interior Decoration]

La moda ai fornelli

A Milano gli stilisti vestono la tavola e portano lo stile al ristorante

Travel

[Interior Decoration]

Chalet azzurro PyeongChang

Casa Italia porta la prospettiva alle Olimpiadi invernali

Costume

[Interior Decoration]

I 10 colori dell'autunno 2018

I colori che ci aspettano, tra moda e interior design

Costume

[Interior Decoration]

La Cina è vicina

Tradizione locale e design moderno per l’hotel di Lissoni a Shanghai

Travel

[Interior Decoration]

I colori che vorremo

I migliori colori per dare carattere carattere ai nostri interni

Costume

[Interior Decoration]

Lenny Kravitz, villa da star

38 milioni di dollari per una dimora da sogno sulle Hollywood Hills

casa moderna

[Interior Decoration]

Il cinema si fa speakeasy

Mentre i cinema chiudono, a Milano apre Cinemino

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali