ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il design dell'Hotel Not Hotel ad Amsterdam

Nascoste in un tram, un bungalow o una libreria, le 15 divertenti camere del nuovo albergo nella capitale olandese sono state pensate dai giovani diplomati della Design Academy di Eindhoven

L’Hotel Not Hotel ad Amsterdam potrebbe essere un normale albergo se le sue camere non fossero nascoste dietro agli scaffali di una libreria, all’interno di un tram, o sistemate, come un nido di corvo, su una scala a pioli di oltre 4 metri.

I suoi ideatori, Bruno Bont, Tijmen Receveur e Dirk Hoogerwerf, ne hanno affidato il design a Collaboration-O, un gruppo di giovani talenti diplomati alla Design Academy di Eindhoven, e ad Arno Coenen e alla sua partner Iris Roskam, autori fra l’altro del grande affresco supertecnologico sul soffitto della Markthal di Rotterdam. È così che sono nate 15 camere-cottage firmate da designer diversi e caratterizzate da stili differenti.

Nella hall centrale, una vera livingroom per tutti gli ospiti, si trovano le stanze di Arno Coenen e Iris Roskam, ispirate al simbolismo transilvano: due mini baite in legno intarsiato che ospitano un interno sorprendente mentre sul cancello di questo piccolo paradiso incantato campeggia la scritta Crisis free zone.

Poco distante, in un pezzo di un vecchio tram ospita un’altra stanza proprio vicino ad un bungalow minimalista dipinto a colori acquerello e a una camera dalla facciata stampata in 2D. Tra un alloggio e l'altro, tanti angoli raccolti dove gli ospiti possono socializzare e restare sempre connessi grazie al wifi gratuito.

La galleria, al piano superiore, è occupata da un’enorme libreria che nasconde dietro ai propri scaffali camere da letto dedicate a celebri scrittori, i cui ingressi si celano dietro i libri dell'autore cui la stanza si ispira. Da identificare tra i tantissimi volumi esposti.

Il bar dell’hotel, chiamato Kevin Bacon perchè, proprio come l’attore, non ha pretese, è sempre disponibile ed è capace di offrire agli ospiti un momento di evasione. Luogo prescelto dai creativi locali, in estate si amplia nella soleggiata terrazza Whitey the White.

www.hotelnothotel.com

SCOPRI ANCHE:
Il nuovo W Amsterdam, l'hotel distribuito in 2 edifici dirimpettai
 La catena The Hoxton apre un hotel ad Amsterdam
Hotel ad Amsterdam: 5 suite di design sull'acqua


di Paola Testoni / 27 Aprile 2016
tags:

Hotel , Amsterdam

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

[Interior Decoration]

Casa effetto collage

Contrasto di colori e materiali in una casa per quattro nel Sud di Londra

restyling

[Interior Decoration]

Parigi-Tel Aviv senza aereo

Cucina mediorientale e toni pastello nel 10° arrondissement

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Very, very Berlin!

Una casa minimal chic nel quartiere emergente più cool

stile minimal

[Interior Decoration]

I segreti di un gioiello Bauhaus

3 curiosità su Villa Harnischmacher II disegnata da Marcel Breuer

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web