ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Non sai dove mangiare a New York? Prova lo stellato di design

Si chiama Loring place ed è il nuovo spazio di Dan Kluger, ricavato in un edificio ottocentesco nel cuore del Greenwich Village

dove-mangiare-a-new-york-ristorante-loring-place
Laura Wight

Scegliere dove mangiare a New York può richiedere ore di ricerca per districarsi tra guide, consigli degli amici e recensioni online. Ma tra le tante esperienze culinarie che offrono i ristoranti di New York non può mancare una visita al nuovo ristorante stellato di design Loring Place.

Ricavato in un vecchio edificio del 1848, nel cuore del Greenwich Village, lo chef stellato Dan Kluger (di ABC Kitchen e ABC Cocina) ha scelto di affidare il progetto del suo primo ristorante all’architetto Craig Shilito dello studio Cycle Architecture+Planning di Brooklyn.

Il recupero di elementi originali come le classiche travi in legno e le mattonelle a vista negli interni sviluppati su due piani creano un ambiente caldo e intimo, diviso in spazi separati, con un angolo salotto e due sale private.

Gli elementi raw e i toni caldi del pavimento in oak, con i tavoli di pino riciclato, si mixano a un look moderno e dettagli dai colori vibranti come le cornici arancioni che risaltano sulla parete di mattonelle bianche intorno alle finestre nella sala interna.

Alle pareti opere d’arte contemporanea scelte accuratamente dello Studio One kings Lane, mentre le sedute in feltro grigio chiaro e i servizi da tavola di ceramica custom made Jono Pandolfi aggiungono texture e carattere.

Al centro di quello che si annuncia già come un ristorante di New York tra i più in voga un albero scultura di alluminio nato dalla collaborazione di Sillitio e Kruger si eleva dal pianoterra fino a quello superiore, con rami di luci led che illuminano le sale e contrastano i toni scuri dei pannelli di ciliegio sul soffitto e intorno alle pareti.

Il menu farm to table a base di verdure e piatti di stagione offre una selezione di antipasti e piccoli assaggi con combinazioni sempre nuove e creative realizzate dallo chef nella cucina semi a vista del ristorante

www.loringplacenyc.com


di Monica Mascia London / 3 Febbraio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web