ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Con il suo primo Flagship First Dining American Airlines rivoluziona il ristorante in aeroporto

La compagna di bandiera statunitense sta ripensando i lounge degli aeroporti all'insegna dell'iperesclusività

flagship-first-dining-american-airlines-ristorante-aeroporto-jfk

 

Ristorante d'haute cuisine o sala d'attesa dell'aeroporto? Per i passeggeri in possesso di un biglietto first class o business class, i terminal degli aeroporti diventano sempre più lussuosi. Non più luoghi della sospensione del tempo, ma ambienti da vivere e in cui regalarsi esperienze esclusive. American Airlines ne è consapevole, ed è diventata la prima compagnia aerea statunitense ad offrire una cena à la carte in aeroporto. 

Stiamo parlando di un hub d'eccezione, il JFK di New York. È qui che la compagnia di bandiera ha inaugurato la nuova Flagship Lounge e il servizio Flagship First Dining. Aree che, come suggerisce il nome, non sono semplici luoghi di relax ma ambienti costruiti attorno alle esigenze dei passeggeri e agli elementi rappresentativi del brand.

Alla Flagship Lounge, ampliata e completamente rinnovata, possono accedere oggi anche i passeggeri di business class oltre ai passeggeri di first class che volano su rotte internazionali e intercontinentali. Gli spazi della lounge aeroportuale richiamano i colori del logo, azzurro, bianco e rosso, e li immergono in tonalità sobrie, calde, accoglienti. Dalle scrivanie cui appoggiarsi per lavorare alle poltrone in cui riposarsi e raccogliersi a chiacchierare, dalle docce in cui rinfrescarsi prima del volo ai tavolini dove accomodarsi e gustare la colazione, il pranzo o la cena: il Flaghip Lounge ha un angolo per tutte le necessità dei viaggiatori. Perfino per chi non disdegna farsi da solo il proprio cocktail. Quello di certo più ambito è il Flagship First Dining, un’area riservata della Flagship Lounge cui possono accedere soltanto alcuni dei passeggeri first class che viaggiano su rotte internazionali e intercontinentali. Ad aspettarli è un trattamento speciale, una vera coccola: una cena completa e gratuita con servizio al tavolo e portate preparate con ingredienti il più possibile a km 0. Il panorama degli aerei che atterrano e decollano fa il resto.

In controtendenza rispetto alla gran parte delle altre compagnie aeree USA, American Airlines ha così stabilito una netta distinzione tra passeggeri first class e business class, che al fine dining non hanno accesso. Il menu à la carte offerto dal ristorante all'aeroporto di New York JFK prevede una varietà di antipasti, tra cui l'arancino servito su salsa di pomodori arrosto, e piatti vegetariani e non, come l'American’s Flagship Burger: l'immancabile panino con carne di manzo allevato a foraggio, prodotta dalla locale Joyce Farms, abbinato al formaggio della vicina Sprout Creek Farms e a una marmellata di bacon e cipolla. Pur trovandoci in America, comunque, per chi non ama la carne non c'è che l'imbarazzo della scelta: il tortino di lenticchie speziato, la focaccia azzima ai funghi selvaggi con fontina, mozzarella e formaggio di capra, i bucatini con pesto di rucola, il salmone su letto di risotto alla crema di cavolfiore. E da bere, vi starete chiedendo? Ci sono i cocktail studiati dalla mixologist newyorkese Pamela Wiznitzer. Come il gin lemon al basilico. Ma anche i prestigiosi vini selezionati dal celebre sommelier Desmond Echavarrie.

Se non avete in programma un viaggio a New York, non temete: l'anno prossimo American Airlines prevede di introdurre il servizio Flagship First Dining anche all'aeroporto Heathrow di Londra. 

www.americanairlines.it

SCOPRI ANCHE:
I 5 lounge bar on board più esclusivi di sempre
→ I 7 lounge degli aeroporti più belli del mondo


di Alessandra D'Angelo / 4 Luglio 2017
tags:

ristoranti

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web