ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

In Francia, un monastero diventa hotel boutique

Nella valle della Loira, Patrick Jouin di Agence Jouin Manku ha trasformato Fontevraud l’Abbaye in un relais dall'interior elegante e sobrio

In Francia, l'hotel boutique Fontevraud nasce dal restyling dell'omonimo monastero medievale dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

«Un viaggio tra tradizione e modernità», sottolinea Patrick Jouin di Agence Jouin Manku, responsabile del progetto di riqualificazione, attento fin da subito al rispetto del luogo e del contesto paesaggistico d'eccezione.

Oggi Fontevraud l’Abbaye è diventata un indirizzo di charme per dormire e mangiare immersi nel verde della Loira, all'interno di un'architettura storica ricca di fascino. Il progetto si è concentrato sui concetti di sobrietà, accoglienza e raffinatezza. Le 54 camere da letto con bagno privato sono eleganti, ma misurate, con una palette ridotta di colori dal beige al bianco, con note di giallo senape, e mobili firmati da Jouin.


Rigorosi anche i materiali selezionati per l'uso: acciaio, corten, legno e lana e lino per la biancheria. A guidare l'interior è un concetto di semplicità ascetica, in sintonia con il patrimonio monastico dell’edificio.

 Per i più golosi è da provare il ristorante gourmet, posto nella sala capitolare e nel chiostro al pianterreno. Stile contemporaneo, arredi su misure, mobili architettonici, in una successione di nicchie private e accoglienti.

www.hotel-fontevraud.com
www.patrickjouin.com

SCOPRI ANCHE:

A Parigi, un piccolo albergo boutique in un edificio di fine Ottocento
A Lucerna, un hotel boutique ricavato in un'ex cascina


di Marzia Nicolini
 / 15 Dicembre 2015

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Il loft che non voleva essere un loft

Pareti curve e toni caldi: dimenticate tutto quello che sapete sui loft

restyling

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web