ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L'interior di design di un ostello ad Amsterdam

Generator Hostels crea una nuova struttura ricettiva all'interno di un edificio storico, tra colori pop e grafica ludica

Tra le mura di uno storico edificio in mattoni al civico 57 di Mauritskade di Amsterdam est, costruito nel 1908 per ospitare la sede universitaria del Dipartimento di Scienze Naturali, nasce un ostello moderno che ha tutte le carte in regola per confermare il carattere vivace di una delle zone più trendy della città.

Il punto di partenza? L'esistente. Ispirati dalla storia e dalla posizione dell'edificio, gli interni hanno mantenuto l'estetica e la struttura di alcune aree dell'ex università. Aule, biblioteca e laboratori sono stati trasformati in spazi comuni e luoghi di socializzazione, attraverso un ammodernamento di cromie pop e grafica ludica.

Così, l'Auditorium diventa un caffè: aperto 24/24h le scrivanie diventano tavoli per pranzare o lavorare e la cattedra del professore, un bancone del bar. Analogamente la biblioteca conserva gli elementi originali del patrimonio in legno memoria della sua funzione iniziale e attualizza la funzione degli spazi con un l'inserimento di un tavolo da ping-pong per favorire la socializzazione.

La struttura offre tre tipi di stanze: comuni, private e suite di lusso. Oltre all'intenso programma di laboratori che vanno dalla degustazione del caffè alla birra, fino alla proiezione di film.

«La nostra filosofia è quella di abbracciare il mistero che circonda gli strati multipli del palazzo e la sua natura storica», spiega Josh Wyatt di Patrol Capital, la società fondatrice di Generator Hostels. «E quando il design incontra la storia, nasce un progetto in grado di offrire qualcosa di nuovo da esplorare».

https://generatorhostels.com/it/destinazioni/amsterdam/

SCOPRI ANCHE:

Un ostello negli Hutong
Ostello di design a Londra
Una forma di ospitalità ibrida


di Valentina Mariani / 18 Aprile 2016
tags:

Ostelli , Amsterdam

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

[Interior Decoration]

Casa effetto collage

Contrasto di colori e materiali in una casa per quattro nel Sud di Londra

restyling

[Interior Decoration]

Parigi-Tel Aviv senza aereo

Cucina mediorientale e toni pastello nel 10° arrondissement

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Very, very Berlin!

Una casa minimal chic nel quartiere emergente più cool

stile minimal

[Interior Decoration]

I segreti di un gioiello Bauhaus

3 curiosità su Villa Harnischmacher II disegnata da Marcel Breuer

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web