ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Mai provato il glamping in città?

A Bruxelles un hotel con airstream, tra mobili di design, prodotti freschi e atmosfera nostalgica

Vintage Hotel 02
Jan Verlinde

Il Vintage Hotel a Bruxelles, ristrutturato dall'architetto Michel Penneman, presenta nel cortile interno un Airstream degli anni '50, una camera extra per vivere appieno il sapore del galmping anche nel centro della capitale europea

Per gli indecisi tra il glamping (leggi anche → Glamping, quando in campeggio si dorme sotto 5 stelle) e un boutique hotel di charme nel centro storico nasce a Bruxelles il Vintage hotel con campeggio urbano.

La scelta infatti in questo caso non si impone perchè gli ospisti hanno possono scegliere di dormire in una camera da sapore funky e, ça va sans dire, in stile vintage oppure un soggiorno campeggio all’interno di un autentico airstream dal sapore ovviamente anni Cinquanta discretamente parcheggiato nel cortile interno.

La roulotte tondeggiante americana non condivide con l’Atomium - monumento simbolo di Bruxelles recentemente restaurato - solo il rivestimento esterno ma anche l’anno di nascita, il 1958, dettaglio che non poteva passare inosservato e che ha fatto propendere i proprietari Isabelle e Fabian Henrion ad importare, direttamente dal Nevada, questo iconico pezzo vintage da trasformare poi in una extra camera di hotel.

Qualunque sia comunque la vostra scelta per un soggiorno in stile nella capitale d’Europea, potrete sempre approffittare del Vintage Wine Bar dove assaggiare una selezione dei migliori vini provenienti da tutto il mondo e delle migliori birre belghe incontrando i locals.

Gli interni degli spazi comuni e delle stanze sono ovviamente un’ode al vintage e al riuso di pezzi di design d’antan di grande charme. Grande attenzione viene anche riservata alla colazione slowfood di cibi naturali prodotti localmente e in maniera artigianale, gustata ascoltando musica da vinili degli anni '60 e '70.

Dopo essere passati dall’intimo cortile interno si entra nelle aree comuni frequentate anche dagli amanti locali del design vintage e della gastronomia, e infine nelle camere ai piani superiori ognuna con un proprio peculiare carattere, dovuto essenzialmente alla riconversione dell’edificio, da parte dell’architetto Michel Penneman, che crea quindi vani ogni volta diversi, e soprattutto dall’arredo vintage di oggetti trovati e riutilizzati.

www.michelpenneman.com

www.vintagehotel.be

 

 

 


di Paola Testoni / 9 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web