ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un hotel a Zurigo di nuova generazione

Nel brulicante quarto distretto un rifugio dal fascino cosmopolita e contemporaneo

hotel-a-zurigo-25hours

C’è un nuovo hotel a Zurigo dove gli amanti dell’ospitalità contemporanea troveranno pane per i propri denti e neofiti potranno avvicinarsi a una nuova generazione di hotel dove gli spazi sono fluidi e informali, condivisi e giocosi.

 

È il 25hours Hotel Langstrasse, un rifugio dall’anima pop nel cuore pulsante del quarto distretto. Ex area-dormitorio degli operai, ghetto degli immigrati, zona dei locali a luci rosse, oggi il Krais 4 è la Soho di Zurigo, dove risiede l’anima cosmopolita e creativa della città. Qui, allineandosi perfettamente allo spirito del distretto, sorge un piccolo universo parallelo dal fascino spontaneo e informale.

 

Entrando in questo hotel a Zurigo vicino alla stazione ci si ritrova nella lounge, accogliente ma impeccabile, colorata ma equilibrata.

Disposti in modo tale da delimitarne i confini, un susseguirsi ininterrotto di divanetti dai colori pastello incornicia la stanza. A colmarla, pouff e tavolini tondeggianti di varie nunance e dimensioni.

Nulla è lasciato al caso. L’intervento più curioso (e giocoso) è decisamente quello sulla parete in vetro che affaccia sulla ferrovia, trasformata in una vera e propria vetrina espositiva lunga 8 metri e alta 4 dove trova sistemazione una collezione di oggetti vintage e bizzarri cimeli.

Il tocco eccentrico prosegue nel ristorante, frutto di un mix di colori sudamericani, tessuti pregiati e superfici specchiate in contrasto con il soffitto raw dal quale pendono colorate lampade a sospensione.

I dettagli industriali proseguono nel Kiosk, un piccolo pop up store costruito attorno a una struttura di lastre di metallo. Materiale che ricorre anche nell’installazione-appendino pensata per ospitare le borse FREITAG – realizzate con scampoli di teloni dei camion riciclati – che l’hotel dà in omaggio ai propri ospiti.

Torna invece un’atmosfera più soft nelle camere da letto dove dominano le superfici in legno e i colori chiari.

 

SCOPRI ALTRI HOTEL A ZURIGO:

Il restyling moderno di un hotel storico a Zurigo
→ A Zurigo, un hotel firmato Marcel Wanders 


di Chiara Chioda / 13 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Tendenza Pinteres

I 7 trend di interior design che cerchiamo di più sul social network

Costume

[Interior Decoration]

Salotto europeo

A San Francisco l’hotel di lusso con mobili vintage del vecchio continente

Travel

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web