ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un Hotel in Alto Adige è dedicato alle forme e ai colori della natura

La mela del Südtirol scelta come tema d'ispirazione per gli interni di un agriturismo in Val Passiria

Un ristrutturazione di un hotel in Alto Adige, prende ispirazione dalla mela del Südtirol. È questo il tema scelto da noa* - network of architecture per il restyling dell’ Apfelhotel Torgglerhof, immerso fra i verdi frutteti della Val Passiria, a Saltusio.

Il paesaggio, all’esterno, influenza la concezione degli interni della struttura, costituita da un agriturismo e un hotel, distribuito in due edifici. Il ciclo di vita del melo - vale a dire le sue fasi naturali di fioritura, raccolta, affinamento e riposo - è reinterpretato nell’intervento di ristrutturazione ed è scelto per caratterizzare il design dei diversi spazi del complesso. Il progetto ha previsto un ampliamento di nove camere, inserite nel corpo dell’ex-fienile, la realizzazione di un nuovo spazio benessere e il rifacimento delle aree comuni, quali la reception, il ristorante e il bar, già inseriti nel volume preesistente.

Il verde dei meleti oltrepassa le grandi aperture vetrate per trasferirsi all’interno in una fusione cromatica, riportando, come in uno specchio, la bellezza della natura nelle sue diverse stagioni. Il periodo iniziale della fioritura, che nella vita alberghiera ha il suo corrispettivo nel momento di accoglienza degli ospiti, rivive nella hall. Gli arredi riprendono i colori della primavera mentre la grande struttura in legno, che racchiude il desk, evoca nelle morbide forme un antico strumento per la raccolta delle mele.

Lo stesso rimando è riconoscibile nella silhouette delle luci scelte per il ristorante, dedicato al momento finale del frutto, quando, giunto a maturazione, viene colto. La risoluzione è un trionfo di colori caldi e sfumati: giallo, verde, rosa e rosso scuro per marcare le varie zone in cui è suddivisa la stube.

Le camere da letto interpretano la fase di affinamento della mela e occupano l’ex-fienile, ristrutturato con un intervento conservativo delle strutture di pregio. Le vecchie travi in abete, lasciate a vista, incorniciano gli ambienti valorizzando l’allestimento e l’arredo, che privilegia materiali naturali. Nelle stanze più piccole, della tipologia standard, il letto e la zona bagno sono racchiusi in box di legno, un chiaro collegamento alle casse destinate alla raccolta dei frutti.

L’ultimo periodo del ciclo di vita, il riposo, è il tema ispiratore dell’area welness. Lo studio di Bolzano ha ideato un’oasi di relax che si mimetizza nella natura, fra i frutteti. La struttura, esternamente, appare come una collina verde, mentre all’interno propone un design intimo ed essenziale, con l’utilizzo di materiali eleganti. Lo spazio comprende una sauna con spogliatoi e docce e una zona per il riposo, tutti, neanche a dirlo con vista sui meli.

www.noa.network

SCOPRI ANCHE:

Una villa italiana bella e moderna in Trentino
A Trento, un appartamento affacciato sulla natura


di Silvia Airoldi / 2 Agosto 2016
tags:

Hotel , Alto Adige

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

A Ostuni una masseria tradizionale trasformata in hotel di charme

restyling

[Interior Decoration]

Un rifugio luminoso

Una casa minimalista che fonde armoniosamente interni ed esterni

total white

[Interior Decoration]

Camere con vista

Un hotel che unisce la filosofia eco friendly con il made in Brooklyn

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web