ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Sulla spiaggia più famosa di Ibiza l'hotel per nostalgici del rock

Da Bowie ai Kiss: ci sono tutti, al Dorado Ibiza Suites, ispirato alla musica e firmato Ilmiodesign

hotel-ibiza-dorado-ibiza-suites
@ Adam Johnston

Elvis Presley, David Bowie, Freddie Mercury: c'è un posto dove potete trovarli tutti, e no, non è la Woodstock dei Campi Elisi, anche se in effetti la definizione di paradiso gli si addice: è l’hotel a Ibiza Dorado Ibiza Suites un tempio del rock&roll dedicato a chi ama la musica almeno quanto un mojito ghiacciato vista mare… e che mare!

Siamo proprio sulla Playa d’en Bossa, la spiaggia più cool dell’isola, il cuore pulsante di quella che è divenuta una meta iconica, per le sue acque limpide e le sue notti vorticose. Quale cornice migliore di questa per riportare in vita i mostri sacri del rock? È quello che devono aver pensato i creativi de Ilmiodesign, studio italo-spagnolo che ha curato il progetto dell'hotel a Ibiza, dando alle Dorado Suites l’inconfondibile fascino retrò-kitsch dell'età d'oro della musica, un mix esplosivo di sfrontatezza e nostalgia.

@ Adam Johnston

Varcata la soglia dell’hotel, non stupitevi dunque di trovarvi di fronte una parete scintillante, coperta di piatti da batteria, e poi casse Marshall tramutate in mini-bar, e soffioni della doccia che ricordano da vicino i vecchi microfoni anni 50. Ognuna delle 14 suite, tutte dotate di zona notte e salotto, divisi da un’intrigante rete metallica, omaggia una leggenda della musica, il cui ritratto campeggia su un gigantesco specchio dorato.

@ Adam Johnston

Potrete addormentarvi sotto lo sguardo ben poco rassicurante di Iggy Pop o prendere esempio dai Kiss per gli ultimi ritocchi al vostro look prima di andare a ballare. A completare l'opera ci pensano i dischi d'oro appesi al posto dei quadri e pezzi di canzoni celebri stampati sui muri, incorniciati da insolite lampade in ottone.

E poi… e poi c'è Ibiza, con la sua luce e la sua energia che irrompono dalle finestre a dare la scossa a queste vecchie glorie. Se volete sapere da dove arrivano gli sgabelli gialli o le cementine turchesi che adornano pavimenti e mobile bar, guardate fuori. L'azzurro del mare, l’oro del sole, il bianco dell'architettura mediterranea, le sfumature solo un po' più scure della sabbia: questi sono i colori scelti dai designer per infondere agli interni un pizzico della magia dell'isola.

@ Adam Johnston

Per assaporarla in pieno del resto basta uscire fuori: si può salire sul tetto e accaparrarsi un lettino nel solarium, oppure ordinare un cocktail al beach club, con pool bar a un passo dal mare, in un tripudio di palme e arredi dal sapore tropicale. Siete indecisi tra un tuffo in acqua e un tuffo nel passato (del rock)? Qui potete avere entrambi.

@ Adam Johnston

www.ilmiodesign.com

SCOPRI ANCHE:
 Villa con piscina in stile mediterraneo
Un ristorante di design a Ibiza
→ Come arredare una casa piccola per vivere e lavorare al mare
→ Arredamento in stile minimal per una villa con piscina nel cuore di Ibiza

 

 


di Elisa Zagaria / 7 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

La tradizione bolle in pentola

Bouillon Pigalle, il nuovo ristorante di cui parla tutta Parigi

Travel

[Interior Decoration]

Anno nuovo, hotel nuovo

Le migliori aperture del 2018 da tutto il mondo

Travel

[Interior Decoration]

Total Fusion

Un bistrot milanese tra Oriente e Occidente, all’insegna del melting pot

Travel

[Interior Decoration]

Il legno vince, sempre

Posato alla francese, il parquet è ancora il pavimento più bello

Lifestyle

[Interior Decoration]

Spa per la beat generation

AvroKo a Calistoga riecheggia i miti della generazione Jack Kerouac

Travel

[Interior Decoration]

A cena nei Caruggi

Sulle orme di Alessandro Borghese nei 4 ristoranti migliori di Genova

Travel

[Interior Decoration]

Chiesa con cucina

Duddell’s Hong Kong apre il suo gemello londinese in un'antica chiesa

Travel

[Interior Decoration]

Navigare nel lusso

Una locanda giapponese attraversa il Seto Inland Sea

Travel

[Interior Decoration]

Tendenza graniglia

Tutti i modi in cui interpretare in casa la vera mania del 2018

Lifestyle

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web