ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La brasserie Le Flandrin a Parigi

Come riprogettare un vecchio ristorante? Ecco alcune idee dell'interior designer francese Joseph Dirand

Si trova nel 16° arrondissement di Parigi la brasserie Le Flandrin, uno degli ultimi lavoridi restauro conservativo firmato dal francese Joseph Dirand. Premiato come Designer of the Year a Maison & Objetnel 2013, è anche l’architetto che ha curato la progettazione delle boutique parigine di Balmain, Chloé e Givenchy.

La ristrutturazione, senza interventi strutturali invasivi, è stata più che altro un taglia e cuci. Un elaborato recupero stilistico per creare la classica piacevole atmosfera da brasserie francese con un tono raffinato e ricercato.

L'architettura è stata ripulita. Eliminato il piano intermedio che separava i locali dell’edificio, l’interno ha guadagnato in volume e ampiezza. Il recupero delle originali arcate simmetriche a tutta altezza ha ristabilito l’integrità della costruzione originale.

Il design? Divanetti in legno scuro rivestiti in velluto color tortora sono stati abbinati a morbide sedie di Eero Saarinen color senape e a tavolini scuri profilati in metallo dorato. La luce dei paralumi in vetro, più vivace di mattina e durante il pranzo, assume tonalità ovattate durante la cena, per creare quell’atmosfera retrò in un gioco di sfumature enfatizzate nei grandi specchi fumé a muro.

Una chicca? Il grande effetto scenografico della terrazza al primo piano usata durante i mesi estivi. Un incantevole panorama sullo skyline della città, è a portata di sguardo mentre si gustano tipici piatti locali preparati dagli chef Olivier Denis e Jeffrey Cagnes.

Sito:
www.laflandrin.com


di Maria Chiara Antonini / 2 Settembre 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

A pranzo tra le piante

A Barcellona un ristorante vegetariano che offre un'oasi verde di pace

ristoranti

[Interior Decoration]

Vivere da diversamente abile

Conservare il passato senza rinunciare alle esigenze attuali

Casa moderna

[Interior Decoration]

L'interior design a Roma

Cantiere Galli Design, l'indirizzo per design lovers della capitale

negozi di design

[Interior Decoration]

Anima bipolare

Spazi ristretti risolti con una diagonale in un caffè di Adelaide

lounge bar

[Interior Decoration]

Loft sì, ma piccolo

Open Space, stile industrial e doppie altezze per questa casa in Spagna

Loft

[Interior Decoration]

Ci si vede all’elefante

A Francoforte un bar che sembra un grande origami blu

lounge bar

[Interior Decoration]

Dormire in un ex- magazzino

Un boutique hotel ricco di storia industriale nasce a Singapore

Hotel

[Interior Decoration]

Casa DIY ad Amsterdam

Creare con i progettisti spazi di design, funzionali e flessibili

Loft

[Interior Decoration]

Vintage e tattoo al ristorante

Un ristorante a Hong Kong arredato per portarci nella mente dello chef

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web