ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Issey Miyake apre una boutique nel centro di Milano

Il primo flagship store italiano del designer giapponese si trova nel cuore del quadrilatero della moda

issey-miyake-boutique-milano
Courtesy of Issey Miyake

Soffia aria di primavera in città e la novità non mancano! A Milano, in via Bagutta, una delle strade dell’alta moda milanese, da poche settimane ha aperto il primo flagship store italiano del designer giapponese Issey Miyake. Famoso per i disegni tridimensionali e la preziosità dei tessuti realizzati con speciali tecniche di pieghe e plissettature (leggi anche → La collezione 132 5. di Issey Miyake), Issey Miyake è uno rappresentanti, insieme a Yohji Yamamoto e Rei Kawakubo - di quella moda concettuale di matrice nipponica - definita anche post atomica - che conquistò il mondo negli anni Ottanta e ancora oggi è sinonimo di ricerca e sperimentazione.

Courtesy of Issey Miyake

La nuova boutique è firmata dallo space-designer Tokujin Yoshioka, uno dei protagonisti assoluti dell’ultimo Salone del Mobile (leggi anche → LG - the most beautiful installation of Fuorisalone 2017). Non è certo una caso. Infatti Yoshioka lavorò in passato con Miyake ed ora la loro sinergia è trasformata in un’opera architettonica che contiene i caratteri distintivi dei due autori. Per Miyake «il design è un atto di scoperta, 'making things', creare realtà, libertà, innovazione. Il design è lavoro che dona gioia alle persone. Per me Milano è già la città della creatività. Sono orgoglioso di esserne parte».

Courtesy of Issey Miyake

La location è davvero esclusiva: lo store occupa il piano terra e il piano nobile di Palazzo Reina, un edificio storico di alto valore artistico costruito nel primo decennio del XIX secolo. Tokujin Yoshioka ha scelto per gli interni del negozio uno stile minimale costruito su trasparenze e tagli di luce (proprio nella corte del palazzo sono stati presentati i tavolini in vetro Glass Fountain per Glas Italia durante il Fuorisalone 2017: Tokujin Yoshioka con Glas Fountain è una delle star del Fuorisalone 2017).

Courtesy of Issey Miyake
Nel vuoto crudo delle stanze voltate elementi di shock cromatico sono le grandi sculture circolari in alluminio sospese dai colori brillanti: blu, arancione e verde. Gli stessi colori sono ripresi alla base dei sistemi di appenderia che ritracciano il perimetro degli ambienti creando un’intesa con le nuances gli abiti delle collezioni di Issey Miyake.

Courtesy of Issey Miyake

Nei saloni del piano nobile si manifesta la poesia della decorazione unita alle forme della moda di Miyake: le geometrie dei pavimenti e dei soffitti originali sembrano la solida fluidificazione dei volumi futuristici degli abiti esposti. Come racconta lo stesso Tokujin Yoshioka «siamo attratti da un passato arricchito da strati di storia e da un futuro opaco non ancora realizzato. Lo spazio si trova in un edificio del XIX secolo, situato nei pressi di via Montenapoleone, sofisticata zona di Milano famosa per l'architettura storica. Esprime il contrasto tra storia e futuro, attraverso i molti strati del tempo presenti nel tessuto delle pareti interne, contrapposi ad un futuristico alluminio colorato».

Courtesy of Issey Miyake

Le pieghe di Miyake sono strati di storia del costume, quindi di un sapere ‘fare moda’ come scienza applicata e studiata alle forme del corpo per raggiungere elevati standard di comfort e ovviamente di eleganza.

Courtesy of Issey Miyake

Nei 500 metri quadri dello store sono in vendita la prima linea Issey Miyake, Issey Miyake Men, Pleats Please Issey Miyake, Homme Plissé, la collezione delle it-bags Bao Bao oltre alle linee profumi, orologi e occhiali. Per una shopping experience davvero unica l’indirizzo è via Bagutta 12.

Courtesy of Issey Miyake

www.isseymiyake.com
www.tokujin.com


di Giovanni Carli / 24 Aprile 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web