ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Jil Sander rinnova lo store di Berlino

Restyling all'insegna di essenzialità ed eleganza per il nuovo negozio della maison di moda nella capitale tedesca

jil-sander-negozio-berlino
Credits: Andrea Tognon Architecture – Photographer Jan Kapitän / Büro Bum Bum

Jil Sander, la maison di moda fondata ad Amburgo nel 1968 dalla stilista di cui porta il nome, ha rinnovato lo store di Berlino con un progetto essenziale ed elegante firmato da Andrea Tognon Architecture che ricorda le atmosfere rarefatte di una esclusiva galleria d'arte.

Materiali di alta qualità, tagli artistici e realizzazione impeccabile sono le parole chiave del nuovo concept il cui interior design, moderno e a tratti minimale, è stato progettato in affinità totale con la filosofia e i valori del celebre fashion brand apprezzato a livello internazionale per la purezza delle linee e la ricercatezza dei dettagli.

Forme geometriche rigorose – in particolar modo rettangoli e quadrati – sono ricorrenti all’interno dello spazio, situato al numero 185 di Kurfürstendamm 185, scandito da nudi telai in acciaio che fungono da astratti display per gli abiti. Insieme a forme più morbide, questi elementi creano armonia oltre a risultare leggeri e funzionali.

Alla base dell'intervento di restyling c'è una idea informale di lusso contemporaneo definito dall’equilibrio tra tradizione ed innovazione, tra tecniche artigianali e tecnologie all’avanguardia. Tra i materiali, oltre all'acciaio già citato, ricorrono il metallo - da cui prendono origine i mobili che custodiscono gli accessori e le fragranze – alcune pietre e frammenti di marmo.

Una particolare attenzione è stata riservata alle resine, che, grazie a stampe in 3D, ricreano materiali come il marmo.

L'illuminazione è l'elemento essenziale che crea la giusta atmosfera all'interno dello spazio. File di barre in ottone costellano il soffitto come fosssero un'installazione artistica mettendo in risalto la collezione.

 

SCOPRI I NEGOZI DI ALTRE CASE DI MODA:

 

Salvatore Ferragamo: new opening a Beverly Hills
Chanel: temporary shop a Roma
Il flagship store di Marni a Milano
Acne: flagship store a Seul


di Alec Cinque / 31 Agosto 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

2016: Odissea nel vintage

Atmosfere da Kubrick e rimandi all'architettura cinese nel museo delle BMW vintage

musei

[Interior Decoration]

Rigore in total white

Da Ninajing, una casa che è un ponte tra passato e presente

Case di design

[Interior Decoration]

Una boutique museo a Madrid

Casa Loewe approda in Spagna con uno spazio tra moda, arte e design

[Interior Decoration]

A casa dei designer Lim+Lu

Tra ispirazioni orientali, creazioni di design e pezzi icona

restyling

[Interior Decoration]

Il lusso ha un nuovo dictat

Stile contemporaneo per una villa con piscina in Australia

case con piscina

[Interior Decoration]

Ispirazione art decò

Mix di culture e influenze anni '70 in un bistrot a Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare da Xiaozhu

Un collage di spazi domestici per il competitor cinese di Airbnb

uffici di design

[Interior Decoration]

Un caffè dal meccanico

Neri&Hu ripensa un'autofficina come luogo di lavoro e relax

restyling

[Interior Decoration]

Flessibiltà e design

Un piccolo appartamento a San Paolo campione di trasformismo

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web