ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

A New York un loft con arredamento in stile industriale in centro città

Open space e appartamento classico di downtown per questa abitazione raw nel cuore di Manhattan

Loft con arredamento in stile industriale o appartamento metropolitano? Questo progetto abitativo newyorkese sembra aver trovato il giusto compromesso tra raw industriale e raffinatezza down town

Stiamo per raccontarvi semplicemente i classici interni di un loft pensato con arredamento in stile industrial? Non esattamente. Questa abitazione di New York ha una doppia anima: un loft open space con quel gradevole senso di libertà, ampiezza e lumionosità che caratterizza la tipologia da una parte, unito ad un raffinato tipico appartamento downtown curato in ogni dettaglio, dall'altra.

Foto di: Alan Gastelum

L'indecisione dei proprietari diventa una sfida per i progettisti dello Studio The new design project che sono risuciti a creare, in un unico spazio, un compromesso solo all’apparenza impossibile.

Foto di: Alan Gastelum

Il risultato - riuscito - sembra essere un mix and match di stile industriale, mobili vintage e design scandinavo. Una luminosissima e ampia abitazione che non rinuncia assolutamente all’eleganza cittadina, alla modernità e al comfort. Muri total white - ad eccezione di una parete nera – e pavimenti di legno chiaro sembrano essere una perfetta base neutra per raccogliere arredi, oggetti e design di ogni genere che riescono a dialogare e coesistere insieme illuminati da una luce naturale che ha facile gioco ad entrare attraverso le ampie vetrate con telai in acciaio chiaro di stile industriale.

Foto di: Alan Gastelum

Non solo gli interni vale la pena di osservare. Le ampie finestre dell'appartamento inquadrano l’iconica veduta sui grattacieli di New York trasformandosi, in ogni momento della giornata, in quadri viventi, che i progettisti hanno deciso di utilizzare come parte vera e propria di questo loft open space. Come? I bassi davanzali interni sono stati trasformati in comode sedute dove, tra soffici cuscini e morbide sedute, si può godere al massimo dell’incredibile skyline metropolitano.

Foto di: Alan Gastelum

Il resto degli arredi è industrial chic. Oltre ad un dialogo vivace tra pezzi di gusto minimalista e imponenti opere di arte contemporanea: ampi e morbidi divani bianchi, poltroncine vintage, lampadari anni '60 - '70, morbidi tappeti, sembra perfettamente a suo agio nell’insieme dell’arredamento industriale vintage.

Foto di: Alan Gastelum

Due elementi spiccano nell’insieme: l’uso generoso del tessile – con morbidi tappeti e plaid lasciati in giro con raffinata noncuranza - e l’illuminazione artificiale affidata a lampadari scultorei di forme e dimensioni differenti. Le lampade stile industrial, più che rischiarare gli interni, sembrano pensati per apparire.

Foto di: Alan Gastelum

Anche per i locali più privati dei bagni la trasformazione è doppia. Qui la carta da parati sembra voler dare un twist contemporaneo alle immagini dei cieli barocchi carichi di nuvole che tra volute elaborate ci ricordano piuttosto gli sbuffi di vapore dei più moderni bagni turchi.

www.thenewdesignproject.com

SCOPRI ANCHE:

Arredamento industriale in un loft a Shoreditch
Stile minimal per un loft total white a Melbourne
Un loft in stile urban a Kiev
Loft in stile nordico in una scuola di Amsterdam


di Paola Testoni / 18 Aprile 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web