ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Solo 73 mq per un loft mini nel cuore di Valencia

Open Space, stile industrial e doppie altezze caratterizzano questo spazio abitativo a ridosso della spiaggia di Malvarrosa in Spagna

Un loft mini di 73 mq a ridosso della spiaggia Malvarrosa a Valencia, in Spagna

Parlare di loft mini sembra una contraddizione di termini: abituati ad ampie superfici di gusto industrial ci sembra impossibile concepire un loft di dimensioni modeste. Eppure la definizione di mini loft è perfetta per quest’abitazione di soli 73 mq vicino alla spiaggia di Malvarrosa, nel caratteristico quartiere di El Cabañal a Valencia, in Spagna.

Foto di: German Cabo
L'originale appartamento open space si trova all’ultimo piano di una caratteristica residenza di questo quartiere della città, accessibile dalla strada attraverso una stretta scala.
Abolito il cortile interno - di cui resta solo una piccola terrazza - a favore di luce e recupero di superficie, è stato tolto anche il contro soffitto in gesso che nascondeva il volume reale della copertura. Due interventi finalizzati a trasformare la casa vs il loft. Il progetto, dello Studio Ambau, si basa sugli spazi aperti nei quali solamente la privacy del bagno è mantenuta in un volume chiuso e delimitato.

Foto di: German Cabo

Foto di: German Cabo
La scelta progettuale valorizza la scenografia prospettica di questo spazio compresso e profondo che, senza ripartizioni interne, risulta flessibile e unitario. Il lavoro principale è stato, quindi, quello di scegliere cosa rimuovere e cosa lasciare, inserendo il soppalco centrale come tappo galleggiante in mezzo allo spazio.

Foto di: German Cabo
Alcuni vecchi dettagli sono stati conservati e riportati alla luce, oppure reinterpretati cambiandone la funzione per accentuare il dialogo tra passato e presente. Le pareti di confine sono state lasciate in mattoni a vista, e l'intero tetto di travi in legno è stato pulito e restaurato.

Foto di: German Cabo

Foto di: German Cabo
Il piccolo e stretto cortile interno è diventato un semplice lucernario che illumina la parte centrale della casa. Una vecchia finestra è stata conservata come pezzo decorativo, mentre l’armadio annesso, risalente alla stessa epoca, è diventato un arredo polifunzionale che funge da mensola, armadio, dispensa e magazzino.

Foto di: German Cabo

Foto di: German Cabo
La nuova cucina, declinata nei toni freddi dei grigi, ha una conformazione lineare contemporanea che ben contrasta con la texture, i colori e le forme dei dettagli originali. Anche nel bagno è stato utilizzato un metodo simile dove i volumi e le superfici grigie si oppongono stilisticamentealla parete strutturata della vecchia finestra restaurata.

www.ambau.es


di Paola Testoni / 22 Febbraio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web