ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Solo 26 mq per un mini appartamento nel cuore di Londra

Arredi polifunzionali, ambienti spaziosi e un formidabile gioco di riflessi caratterizza questa mini casa

1

Un mini appartamento di solo 26 mq. Riuscire a ritagliare un proprio angolo di tranquillità in una città come Londra sembra decisamente arduo, anche se a volte basta poco spazio accomapagnato da un pensiero intelligente che sfrutta ogni angolo.

Eppure Spheron Architects per il progetto di ristrutturazione di questo micro-loft per un artista, rimanda a un remoto monastero in Belgio, tanto da ispirarsi dichiaratamente ai famosi dipinti di Vilhelm Hammershøi, per trasportare così il cliente lontano dal contesto urbano e aiutarlo a esplorare un concetto di introspezione e meditazione solitaria in mezzo al trambusto della city.

Lo studio, che è scaturito da questa riflessione, ha portato a utilizzare un rivestimento in legno per il pavimento, naturale e caldo al tatto, confortevole senz'altro, ma in netto contrasto con il muro di cemento a vista che corona la malinconia della sensazione di solitudine di questo mini appartamento.

La piccola casa moderna si trova al primo piano di una struttura bifamiliare in stile vittoriano a Clapham ma così progettato ha permesso al cliente di «sfuggire al mondo esterno mentalmente e fisicamente, per poter così passare oltre alle banalità della vita e concentrarsi sul lavoro creativo».

Nonostante le sue dimensioni l'appartamento è ben organizzato e molto spazioso. Una serie di specchi posizionati in luoghi strategici, contribuiscono a creare una sensazione di apertura. Da un lato della stanza, una parete si apre rivelando una cucina completa e l'ingresso a una doccia, mentre dal lato opposto si può dispiegare un letto a scomparsa che si affianca ad un contenitore adibito ad armadio.

Alcune tende dall'aspetto delicato diffondono la luce naturale nell'ambiente e, essendo l'unico materiale morbido presente nella stanza, moderano, smorzano e valorizzano i materiali giustapponendosi alle texture più dure e nude presenti nella casa.

L'artista che ora abita in questo micro-loft ha raccontato di essere un Urban Hermit, da cui il progetto prende appunto il nome. Un eremo, che «ha voluto lasciare al di fuori i lavori, gli impegni e le intrusioni del mondo esterno, ricreando un ambiente monastico per poter vivere una solitudine bucolica all'interno della piccola stanza».

SCOPRI ANCHE:

10 mini appartamenti dove vivere con stile
Mini appartamento per week end con vista sul mare del Nord
Mini house: abitare in 21 metri quadri
A Ischia, una mini casa di 11 mq per un artista
Un micro loft di 35 metri quadri


di Elisabetta Donati De Conte / 6 Aprile 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Caffè sì, tavoli no

Un coffee bar senza tavolini – ma con co-working – nel centro di Pechino

Uffici di design

[Interior Decoration]

Desideri in cucina

Casamenu, la piattaforma con tutti gli ingredienti della cucina

cucine di design

[Interior Decoration]

L'hotel nella fabbrica di ceramica

Antico e moderno per un'allure senza pari nel centro di Maastricht

Hotel di design

[Interior Decoration]

Quattro amici al bar

Fiori, design e cucina da scoprire dietro un portone milanese

Lifestyle

[Interior Decoration]

Barocco con Twist

Con Gwenael Nicolas nella nuova boutique Dolce&Gabbana

negozi di design

[Interior Decoration]

Il design arabo e l'Europa

Il nuovo ristorante Shababeek a Dubai, firmato Pallavi Dean

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Lusso ad Hong Kong

Alla scoperta dei nuovi interni del The Fleming Hotel di Hong Kong

Hotel

[Interior Decoration]

Le camere delle Meraviglie

4 installazioni di cristallo firmate da 4 artisti per Swarovski

Installazioni

[Interior Decoration]

Una birra a Milano

Dwa reinterpreta il bar italiano degli anni '30 per Birrificio Italiano

lounge bar

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web