ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La ristrutturazione del Molitor Hotel a Parigi

Ridisegnare un vecchio albergo in stile Art Déco per trasformarlo anche in galleria d'arte

Nato dal progetto iniziale di un hotel Art Déco molto apprezzato dal jet set degli Anni 30, il Molitor a Parigi ha attraversato differenti fasi. Famoso per le sue due piscine (una al chiuso e una all'aperto), l'albergo 5 stelle al numero 13 di Rue Nungesser et Coli dispone di 124 camere e un rooftop con vista mozzafiato.

Dal periodo dei graffiti, durante il quale il Molitor divenne un luogo di fama internazionale per la Street Art fino alla sua chiusura lunga ben vent'anni, oggi il Molitor si presenta al pubblico in una nuova veste grazie al progetto di ristrutturazione realizzato da Jean-Philippe Nuel.

Un concept dal qaule emerge la volontà di esprimere l'arte in tutte le sue forme, unita alla voglia di mantenere le caratteristiche che hanno reso il Molitor un luogo emblematico di vita parigina per gran parte del ventesimo secolo.

Alcune aree sono state conservate e riportate allo stato originale: la facciata per esempio, è stati declinata nuovamente nelle stesse tonalità di un tempo. I soffitti del ristorante, la biglietteria del centro fitness e la piscina sono stati rimessi a nuovo. Al contrario, hanno subito un make over più radicale gli impianti sportivi, le aree comuni e le terme.

La hall decorata da graffiti, il ristorante riprodotto esattamente come l'originale e gli spazi comuni con fotografie in bianco e nero, riportano i visitatori indietro nel tempo.

Info: www.mgallery.com
www.jeanphilippenuel.com


di Valentina Mariani / 10 Ottobre 2014
tags:

Hotel , Parigi

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Lusso fa rima con ironia

Philippe Starck firma un gioiello residenziale a Miami

hotel

[Interior Decoration]

Filosofia dello spazio

Il restyling di un monolocale a Kyoto, giapponese e contemporaneo

restyling

[Interior Decoration]

Vacanze green con vista

Relax, natura e buona cucina, un indirizzo in Tirolo

hotel

[Interior Decoration]

Abitare tra le nuvole

Pareti blu e nascondigli segreti per un appartamento a Taiwan

restyling

[Interior Decoration]

Il loft che non è un loft

Pareti curve e toni caldi: dimenticate tutto quello che sapete sui loft

restyling

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web