ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La ristrutturazione del Molitor Hotel a Parigi

Ridisegnare un vecchio albergo in stile Art Déco per trasformarlo anche in galleria d'arte

Nato dal progetto iniziale di un hotel Art Déco molto apprezzato dal jet set degli Anni 30, il Molitor a Parigi ha attraversato differenti fasi. Famoso per le sue due piscine (una al chiuso e una all'aperto), l'albergo 5 stelle al numero 13 di Rue Nungesser et Coli dispone di 124 camere e un rooftop con vista mozzafiato.

Dal periodo dei graffiti, durante il quale il Molitor divenne un luogo di fama internazionale per la Street Art fino alla sua chiusura lunga ben vent'anni, oggi il Molitor si presenta al pubblico in una nuova veste grazie al progetto di ristrutturazione realizzato da Jean-Philippe Nuel.

Un concept dal qaule emerge la volontà di esprimere l'arte in tutte le sue forme, unita alla voglia di mantenere le caratteristiche che hanno reso il Molitor un luogo emblematico di vita parigina per gran parte del ventesimo secolo.

Alcune aree sono state conservate e riportate allo stato originale: la facciata per esempio, è stati declinata nuovamente nelle stesse tonalità di un tempo. I soffitti del ristorante, la biglietteria del centro fitness e la piscina sono stati rimessi a nuovo. Al contrario, hanno subito un make over più radicale gli impianti sportivi, le aree comuni e le terme.

La hall decorata da graffiti, il ristorante riprodotto esattamente come l'originale e gli spazi comuni con fotografie in bianco e nero, riportano i visitatori indietro nel tempo.

Info: www.mgallery.com
www.jeanphilippenuel.com


di Valentina Mariani / 10 Ottobre 2014
tags:

Hotel , Parigi

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Polvere di stelle

Femminilità a colori: il pop up store di Paula Cademartori

negozi di design

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

A Ostuni una masseria tradizionale trasformata in hotel di charme

restyling

[Interior Decoration]

Un rifugio luminoso

Una casa minimalista che fonde armoniosamente interni ed esterni

total white

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web