ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Muji metterà in vendita le micro case di design da portare ovunque

Muji Hut, il nuovo progetto del brand nipponico, realizza il sogno di ogni viaggiatore: avere una capanna minimal chic da mettere dove vuoi

muji-hut-micro-casa-di-design

Muji Hut, la micro-architettura prefabbricata del brand Muji è eco-sostenibile, minimal chic e mobile, perfetta per trascorrere le vacanze dove si vuole, in giardino, in montagna o in riva al mare all'insegna del green lifestyle e del design

Più che una capanna di design, è una vera e propria micro-casa ecologica e chic, quella che Muji si sta apprestando ad immettere sul mercato (per ora quello giapponese) il prossimo autunno. L'abitare eco-sostenibile è una sfida che fortunatamente si sta facendo sempre più intrigante, e se prima la sostenibilità era argomento di nicchia, o peggio, era vista come una pratica fondata su una solida base di etica, ma innalzata secondo una dubbia estetica, oggi sappiamo che il bio, in tutte le sue sfaccettature, può arrivare ad alti livelli di qualità, toccando a volte le dorate sfere del lusso. (leggi anche → Ecco tri, il primo boutique hotel in Sri Lanka con architettura sostenibile). Avvicinarsi ad uno stile di vita green vuol dire cominciare a fare scelte che coinvolgono l’individuo a 360°; dal cibo, alla casa e la sua gestione, fino allo svolgimento delle attività lavorative e quelle del tempo libero, tutto ciò che fa bene a noi e all’ambiente è ammantato oggi da un’aura di desiderabilità e fascino.

Se è facile immaginare come poter condurre uno stile di vita sano prediligendo le diete bio (leggi anche → Un juice bar di recente apertura offre dieta detox e ingredienti bio) e facendo la giusta attività fisica, fuori e dentro casa, (leggi anche → I mai più senza per una palestra a casa di design) o come poter ridurre il più possibile in nostro impatto sul pianeta quando si parla di architetture, costruendo secondo i principi della bioedilizia e della bioarchitettura (leggi anche → Si può costruire una casa ecologica con un piccolo budget e un gusto moderno?) e gestendo energie e i rifiuti in modo consapevole, il tempo libero è un campo ancora in esplorazione. Certamente il campeggio di design è una buona soluzione per chi voglia sentirsi completamente immerso nella natura a minor impatto possibile; ma per molti, nonostante la diffusione del così detto glamping, la pratica che cerca di unire campeggio e lusso (leggi anche → Glamping, quando in campeggio si dorme sotto cinque stelle), una soluzione di questo tipo rimane ancora troppo estrema.

L’idea del colosso nipponico dell’home Muji, è stata allora quella di elaborare una versione di rifugio per il tempo libero che non ha la complessità della seconda casa per le vacanze, ma non è neppure così semplice come spostarsi in viaggio in camper o in tenda. Lo stile essenziale, marchio di fabbrica del brand giapponese, unito ad una grande attenzione all’eco-sostenibilità, e alla bellezza fatta di sottrazione più che di acquisizione, aveva già dato vita nel 2015 a tre concept di micro-abitazioni prefabbricate ed eleganti. Progettate da tre grandi nomi dell’architettura, Naoto Fukasawa, Jasper Morrison e Konstantin Grcic, e presentate durante il “Tokyo Midtown Design Touch 2015”, la collezione sperimentale era composta da tre unità, realizzate con il sughero (Morrison), l’alluminio (Grcic) e il legno (Fukasawa), pensate per essere costruite in campagna a immagine delle Kyosho jutaku, le tradizionali micro-case giapponesi.

Oggi il sogno dei viaggiatori che si immaginano come moderni asceti è diventato realtà, e Muji è pronto a vendere al pubblico un oggetto davvero speciale. È Muji Hut una perfetta capanna per due, confortevole, prestazionale, ma più leggera di una casa. Massima espressione del vivere minimal chic, il rifugio è piccolo, abitabile, un prefabbricato indipendente che gioca sull’ambiguità della sua scala, quella intermedia che sta tra architettura e design. È infatti un oggetto che per dimensioni potrebbe essere definito un progetto di microarchitettura ovvero di macrodesign, ma soprattutto una micro casa mobile, da mettere dove si vuole senza rinunciare al design! In montagna, vicino all’oceano o in un giardino, la Muji Hut si armonizza con l’ambiente circostante, invitando chi la abita a vivere una vita completamente nuova.

Costruita interamente in legno giapponese, la micro-house minimale ha una fondazione a zattera, che fornisce resistenza e protezione contro l'umidità del terreno. Le pareti esterne sono rivestite di legno duro lavorato secondo l’arte tradizionale giapponese della costruzione navale. Il legno di cedro viene bruciato per aumentarne la resistenza, con l’aggiunta di una finitura ad olio. L'interno è compatto, di 9 mq, una misura ideale per ospitare 2 persone, ma con portico e tetto alto che creano uno spazio abbastanza grande per potersi rilassare in compagnia di amici. Grazie ad grande finestra all’ingresso che era in origine la porta scorrevole di un negozio e un’altra apertura più piccola nel retro, luce e aria possono entrare mettendo in relazione continua interno ed esterno. 

Le superfici interne della capanna non hanno alcun trattamento, in modo da lasciare libertà di personalizzazione e rendere il prefabbricato un perfetto connubio di progettazione e do it yourself; uguali all’esterno ma uniche all’interno, sono piccolo posti speciale, tutti per te, come lo stesso slogan del brand afferma: “A very special little place, all your own MUJI Hut”, 

www.muji.com

SCOPRI ANCHE:

Micro casa idilliaca

Un luogo magico che vi farà dimenticare ogni preconcetto sulla bioedilizia 

Le foto di una casa ecologica i cemento

Una casa ecologica può essere bella


di Laura Arrighi / 27 Giugno 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Blok House

La proposta abitativa per un clima subtropicale

casa moderna

[Interior Decoration]

Hotel con sorpresa

Uno scrigno di vetro e acciaio contiene un tesoro

Hotel

[Interior Decoration]

Palm Beach, Australia

Heritage europeo per una villa sulla spiaggia a Sidney

casa vacanze

[Interior Decoration]

L'anima di Barcellona

Un appartamento vero ed elegante che racconta una storia

restyling

[Interior Decoration]

Tornano gli anni '60

Il restauro dell'iconica Wimbledon House di Richard Rogers

restyling

[Interior Decoration]

RPCAVE e Riccardo Pozzoli

Privacy, ma anche eventi e mostre: un nuovo modo di vivere la casa?

casa moderna

[Interior Decoration]

Il loft nel garage

Fala Atelier progetta a Lisbona l'architettura ottimista

restyling

[Interior Decoration]

Hotel minimal a Santorini

Un omaggio alla tradizione monastica, con vista panoramica

Hotel

[Interior Decoration]

Un riad a Marrakech

4 agenzie di real estate raccontano un mercato affascinante

Itinerari

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web