ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cofoco Italy: un nuovo ristorante a Copenhagen

Cucina italiana e design nordico nel locale progettato dallo studio Norm Architects

Ha radici danesi, ma nel cuore si sente italiano Torben Klitbo, proprietario di Cofoco, il gruppo specializzato in food che in pochi anni ha influito notevolmente sulle abitudini alimentari del popolo danese. Perché Cofoco non è solo composto da una catena di ristoranti specializzati nella cucina francese, nord americana, nord europea e ora anche italiana. Ha anche una rivista dedicata al cibo, organizza showcooking e ha molti punti vendita di cibo takeaway.

Ambasciatore di una nuova filosofia legata al cibo inteso come piacere da sapere assaporare e meglio ancora se in compagnia – concetto decisamente nuovo per i popoli del nord Europa – Torben Klitbo ha da poco inaugurato un nuovo ristorante a Copenhagen: Cofoco Italy.

Due le idee che aveva in mente quando ha scelto di collaborare, per la parte progettuale e per tutto l’interior design, con lo studio Norm Architects: unire il cibo italiano, preparato usando il più possibile gli ingredienti originali del Bel Paese scelti solo tra i migliori produttori, con la sobrietà dello stile danese per quanto riguarda la composizione degli arredi e lo studio della luce, elemento sempre molto importante in quelle regioni con lunghi inverni poco luminosi.

Risultato: il nuovo Cofoco Italy è un ambiente luminoso e piacevole, nel quale un legno biondo, scelto per una parte del pavimento, alcuni tavoli, il lungo bancone e le panche, ben si accompagna alle sedie e agli sgabelli chiari, che completano l’arredamento insieme ai lampadari minimal. Il tutto ravvivato da una pennellata di colore ottanio, voluto per i cuscini delle sedute e per le quinte che fungono da separé, creando nella sala ristorante piccoli spazi più intimi e raccolti. In fondo siamo pur sempre in un paese del nord Europa.

www.cofocoitaly.dk


di Maria Chiara Antonini / 11 Giugno 2015

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un attico baciato dal sole

A Palermo minimalismo ed ergonomicità su due livelli

restyling

[Interior Decoration]

Location! Location! Location!

Roma e i nuovi progetti per l’abitare contemporaneo

interviste

[Interior Decoration]

Polvere di stelle

Femminilità a colori: il pop up store di Paula Cademartori

negozi di design

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web