ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un open space pieno di opere d'arte a San Paolo

L’architetto brasiliano Felipe Hess con un totale restyling trasforma un grande appartamento nello scenario ideale per arredi di design e opere d’arte

01-open-space-san-paolo-brasile-opere-d-arte
Ruy Teixeira

L’appartamento su Avenida Paulista a São Paulo è stato progettato dall’architetto brasiliano Felipe Hess per un giovane collezionista d'arte e pezzi di design. Ha guidato il restyling totale della casa l’idea di creare un grande open space per ospitare la vasta e speciale collezione del proprietario

Tra i mille modi di interpretare la casa e gli stili di vita di chi la abita, accade a volte che l’architettura domestica debba fare spazio all’arte, trasformandosi in open space a scomparsa. È il caso dell’appartamento a São Paulo del Brasile progettato da Felipe Hess per ospitare la vasta raccolta di opere contemporanee e arredi di design brasiliani del suo giovane cliente.

A disposizione dell’architetto, un’assolata area di 450 mq situata ad angolo su Avenida Paulista, il più importante asse viario della città. Il mandato? Trasformare un spazio squisitamente abitativo, impostato su un rigido schema di stanze e blocchi funzionali, in un scenario fluido e aperto, il più possibile incontaminato, in grado di valorizzare al massimo gli esclusivi pezzi di una collezione che viene continuamente ampliata.

La planimetria originale, che prevedeva ampi ambienti di soggiorno, diverse camere da letto e una vasta zona servizi, è stata totalmente riconfigurata in open space moderno attraverso l’eliminazione di numerosi muri divisori per creare la massima integrazione spaziale. Un pavimento monolitico in cemento industriale color grigio attraversa l'appartamento rinforzando la continuità delle superfici, mentre le pareti interne, rigorosamente bianche, sono state ridisegnate e convertite in grandi piani di esposizione per quadri e sculture.

Il risultato? Un’architettura scomparsa, come la definisce Felipe Hess, o meglio ancora, non percettibile, in cui gli mobili firmati e i pezzi d’arte della collezione diventano protagonisti assoluti. L’ampia cucina soggiorno open space, in grado di accogliere cene e ricevimenti, asseconda la vocazione social del proprietario di casa, che ha voluto a disposizione anche una zona notte di ben 100 mq. L’arredamento interno, in parte realizzato su misura, contribuisce a definire una dimora fuori dall’ordinario, in cui si fondono piacevolmente vita, arte e design.

www.felipehess.com.br

SCOPRI ANCHE:
Una villa con piscina a San Paolo
Arte, design e paesaggio a San Paolo
Casa con piscina a San Paolo


di Laura Pastorino / 27 Aprile 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Come in un film

A Times Square un locale che ricorda i vecchi diner di New York

ristoranti

[Interior Decoration]

Open your eyes

5 soluzioni creative per organizzare un open space in città

top ten

[Interior Decoration]

Eco-chic in Tulum

L'hotel per dormire nella giungla con stile

hotel

[Interior Decoration]

Due cuori e una capanna

Muji progetta un rifugio minimal chic per due da mettere dove vuoi

casa vacanze

[Interior Decoration]

Casa con patio

Un rifugio nel cuore di uno dei quartieri storici di Barcellona

restyling

[Interior Decoration]

500 anni e non sentirli

Il restauro di un'antica torretta medievale divenuta guest house

restyling

[Interior Decoration]

Sport e design

L'open space di un giovane ciclista a Barcellona

restyling

[Interior Decoration]

Micro-casa idilliaca

Sulle coste francesi, Freaks ristruttura un vecchio capanno

casa vacanze

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web