ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Open space in stile eclettico per creare il futuro

Tra casermone industriale e lounge californiana, New Lab è il nuovo workspace multidisciplinare per i creativi e la tecnologia del futuro

open-space-stile-eclettico-brooklyn
Samantha Deitch // BFA

New Lab è il nuovo workspace multidisciplinare di Brooklyn specializzato nel settore tecnologico, firmato dallo studio Macro Sea 

Open space in stile eclettico, la nuova fucina di idee nell’avanzamento del campo tecnologico all’insegna del design si chiama New Lab, ed è un workspace multidisciplinare specializzato nel settore tecnologico, è l’ultimo progetto dello studio Macro Sea che nasce in una ex base navale del Brooklyn Navy Yard.

In uno spazio di 7.800 metri quadri si organizzano i laboratori dove nasceranno le nuove idee, in discipline che spaziano dalla robotica all’intelligenza artificiale. Open working space di dimensioni gigantesche, studi multimediali, uffici e laboratori con gli ultimissimi macchinari di stampa 3D e innovativi dispositivi tecnologici.

A metà tra casermone in stile industriale e lounge californiana con guizzi di colore e palme interne a vista, New lab propone una formula in cui uffici open space multilivello e zona ricreativa (che include diverse aree lounge, bar, cucina e meeting room) vengono concepiti in un rapporto fluido e un’atmosfera rilassata. Oggi sede lavorativa di circa cinquecento lavoratori e 30 compagnie prestigiose del settore, tra cui Nanotronics, Jason Krugman Studio e Honeybee Robotics.

L’ispirazione del design è il passato e la storia della vecchia struttura industriale di Brooklyn (che vendeva macchinari alle navi americane usate nelle due guerre mondiali) con un arredamento eclettico degli interni che mixa elementi del passato a un design contemporaneo. La lobby moderna dalle palette cromatiche accese e il tavolo a specchi sotto le travature di metallo, si alterna ad arredi con pezzi custom made (realizzati da Macro Sea in collaborazione con l’artista Ricky Clifton), e mobili vintage, tra cui spiccano le sedute di Marco Zanuso e le sedie Thonet in plywood.

Nell’area lounge protagonista è il colore con il divano modulare di Gaetano Pesce, che contrasta con i toni scuri e il raw texture della struttura industriale. Le sedute firmate Molino e le lampade circolari di Michael Anastassiades vengono accoppiate a un look eco-green con piante e palme verdeggianti che delineano i perimetri della zone lounge. Il progetto è stato sponsorizzato dalla cittta’ di New York con l’intento di rivitalizzare una delle più vecchie zone industriali di Brooklyn e dare spazio alla comunità e le menti brillanti del settore tecnologico, inclusi i giovani imprenditori con idee emergenti. Il futuro del made in Brooklyn sarà all’insegna del progresso tecnologico.

newlab.com

SCOPRI ANCHE:
 Mattoni a vista e arredamento in legno per l'Apple Store di Brooklyn
→ Dove lavorano i creativi


di Monica Mascia London / 12 Ottobre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Filosofia dello spazio

Il restyling di un monolocale a Kyoto, giapponese e contemporaneo

restyling

[Interior Decoration]

Vacanze green con vista

Relax, natura e buona cucina, un indirizzo in Tirolo

hotel

[Interior Decoration]

Abitare tra le nuvole

Pareti blu e nascondigli segreti per un appartamento a Taiwan

restyling

[Interior Decoration]

Il loft che non è un loft

Pareti curve e toni caldi: dimenticate tutto quello che sapete sui loft

restyling

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web