ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Progetto di un loft open space per una famiglia nel centro di Tokyo

Dal Giappone, l'appartamento senza pareti divisorie di una giovane coppia con due bambini, pensato per condividere tutti i momenti della giornata

Progetto di un loft open space che mettesse la famiglia al centro di tutto: è stato questo l’input che ha guidato lo studio Masatoshi Hirai Architects Atelier a riprogettare gli spazi di un appartamento a Tokyo. I committenti, una giovane coppia con due bambini, desideravano avere una casa nella quale poter condividere tutti i momenti quotidiani tipici di una famiglia, senza spazi divisori che separassero le varie stanze.

Nel nuovo appartamento sono quindi stati eliminati prima di tutto i muri interni, ad eccezioni per quelli del bagno, lasciando spazio a un unico grande ambiente. Questo è illuminato tutto il giorno dalla luce naturale che filtra attraverso le ampie vetrate poste su due lati della casa. Per dare poi l’impressione che l’interno della casa sia più grande della sua reale metratura, lo studio di architetti ha ridisegnato il soffitto e il pavimento. Al posto del classico soffitto ne ha progettato uno a tripla volta, lasciando a vista in alcune zone il soffitto in cemento originale, così da creare giochi di luce ed effetti prospettici che sembrano ampliarne le dimensioni. Analogo effetto di movimento è stato creato con il pavimento, costruito su più livelli, che corrispondono idealmente alla partizione interna degli spazi abitativi.

Dalla zona pranzo, separata dalla cucina solo da un bancone in muratura e adiacente al grande terrazzo, si passa salendo un paio di gradini all’area dedicata al gioco per i bambini e allo studio per i genitori, con un tavolo e delle panche in legno. Scendendo poi altri gradini si arriva allo spazio dedicato alla zona notte e infine alla stanza da bagno, separata da una porta scorrevole.

Massimo rigore per la scelta degli arredi. Oltre a quattro sedie accostate a un semplice tavolo in legno per la zona pranzo, a faretti industriali per illuminare e a un paio di pouf, l’unico mobile che si vede occupa tutta una parete ed è stato costruito su misura scegliendo la stessa tinta delle muri, così da mimetizzarlo il più possibile.

www.mhaa.jp

SCOPRI ANCHE:
Un loft per due nel cuore di Amsterdam
Restyling in stile industriale per un loft a Praga
Da magazzino a loft, un restyling a Londra


di Maria Chiara Antonini / 21 Giugno 2016
tags:

loft , restyling , Tokyo

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web