ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un progetto di ristrutturazione tra architettura e paesaggio

Nel progetto di restyling di una villa di Sidney, firmato dallo studio Luigi Rosselli Architects, si incontrano modernità e charme d’altri tempi

Il progetto di ristrutturazione della villa Queen Anne Style a Darling Point, un sobborgo di Sidney, firmato dallo studio Luigi Rosselli Architects, fonde memorie del passato e tocchi contemporanei.
La casa, domina, con il suo profilo primo Novecento rimodernato, le architetture della zona di Double Bay e la baia del porto, rivelando il suo fascino elegante e il suo carattere nascosto quando calano le luci della sera. Le ombre dei due caratteristici tetti a timpano si allungano sull’asfalto e le luci elettriche fanno risaltare la nuova sezione della facciata, in un’equilibrata commistione di epoche e stili.
Finestre elisabettiane e muri di vecchi mattoni omaggiano il passato, mentre una nuova struttura, sorta al posto del portico, proietta l’edificio nel XXI secolo. Sotto lo spiovente tetto zincato di questo nuovo ingresso, si snoda una scenografica scala che collega tutti i livelli dell’abitazione. Una sinuosa creazione architettonica, impreziosita da una serie di gelosie di tegole curve in terracotta e illuminata da un singolare lucernario ovale.
Il lato posteriore della casa mostra una personalità più contemporanea. La facciata anni ’80 è stata trasformata con nuove balconate e tetti sporgenti, ampie finestre permettono di ammirare lo spettacolo del mare. Ringhiere essenziali completano la serie di “ritocchi” previsti dal progetto di Luigi Rosselli e Simon Hassall. Il profilo morbido della piscina regala suggestioni seventies ai momenti di relax.
A completare l’operazione di restyling del vecchio edificio, gli interventi del paesaggista William Dangar, che ha trasformato l’arido cortile in un rigoglioso giardino di palme e ulivi, accanto alla mano della progettista d’interni Stephanie Conley che ha portato tra i locali il fascino vintage di oggetti e arredi provenienti da tutto il mondo.
luigirosselli.com

SCOPRI ANCHE:
Restauro creativo a Sidney
Mood cosmopolita per il moderno Ovol Hotel a Sidney


di Francesco Marchesi / 9 Settembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

[Interior Decoration]

La casa piu stretta del mondo

Varsavia: ecco come si vive in 92 centimetri di larghezza

mini case

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web