ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Restyling multicolor per uno studio di design a Valencia

Nuance vivaci per il nuovo spazio di lavoro dei progettisti di Masquepacio. Con influenze ispirate a Memphis e al Postmodernismo

Restyling multicolor per uno studio raffinato, allegro e versatile: i designer spagnoli di Masquespacio hanno ristrutturato il loro ufficio a Valencia, rendendo omaggio al loro concept progettuale di Mas, o More, in inglese.

Per il loro atelier, i progettisti Ana Milena Hernández Palacios e Christophe Penasse hanno giocato con i colori e le partizioni, elementi caratterizzanti del lavoro dei due appassionati di grafica.

«Abbiamo voluto inserire elementi decorativi, nuance vivaci, divani e poltrone imbottiti, con l'obiettivo di creare un ambiente accogliente, un luogo di lavoro speciale», spiega Ana Milena Hernández Palacios, direttore creativo di Masquespacio.

Entrando nello studio, si accede a una sala d'attesa che, allo stesso tempo, agisce da punto d'appoggio per gli incontri più informali. Qui, Masquespacio ha arredato lo spazio con la recente collezione di arredi Toadstool, caratterizzata da forme arrotondate e colori accattivanti. Accanto, due aree con funzioni differenti: una sala meeting e uno spazio per la progettazione, separati in due singoli cubi colorati.

La presenza di piante in vaso aggiunge un tocco verde e fresco nell'area di lavoro. Colorata, vivace e vibrante, l'ambientazione ricorda i movimenti Memphis e postmodernisti.

www.masquespacio.com 

SCOPRI ANCHE:

La collezione di Ettore Sottsass di Kartell: a tribute to Memphis
Nozomi, un sushi bar a Valencia


di Marzia Nicolini / 22 Marzo 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web