ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Restyling di una residenza d'epoca a Lisbona

In Portogallo, la rivisitazione contemporanea degli interni di una villa del 1700 nel rispetto del carattere storico della dimora

A Lisbona, il restyling moderno degli interni di una villa del XVIII secolo porta la firma di Manuel Aires Mateus. L’architetto portoghese ha ristrutturato e ampliato il piano terra di Casa na Rua de São Mamede ao Caldas, una dimora con giardino situata sulla collina del Barrio Alto.

Pur partendo da una situazione di forte degrado, l’intervento ha voluto preservare il carattere storico della residenza, il fascino e l’atmosfera imponente e solenne dei suoi volumi. Si è deciso di conservare gli splendidi pavimenti in pietra, i pilastri e gli archi a volta mentre i muri e i soffitti sono stati intonacati e dipinti di bianco.

Il progetto rispetta i valori spaziali e disegna una distribuzione degli ambienti che tiene conto delle esigenze contemporanee e della pianta originale della casa, una sequenza di locali comunicanti senza corridoi.

Ne è un esempio l’ampio living che nasce dalla combinazione di tre vani. Il design degli interni è essenziale e privilegia materiali in tonalità neutre.

Per l’architetto – fondatore, con il fratello, dello studio Aires Mateus – un altro aspetto rilevante del progetto è stato l’allineamento delle strutture architettoniche interne in relazione alle aperture esistenti verso l’esterno. Un criterio che valorizza le affinità estetiche delle forme e della geometria, ma che soprattutto insegue la luce naturale, alla ricerca di una illuminazione interna ottimale.

La zona giorno, oltre a un grande living, comprende la cucina e un’area per la colazione.

La parte privata, con le camere e i bagni, è stata invece inserita nel volume bianco a due piani preesistente, posto dietro alla villa.

Sempre sul retro si apre il giardino, con vista sul fiume Tago e la cattedrale di Lisbona, che consente di aumentare la profondità visiva, spiega Manuel Aires Mateus.

www.airesmateus.com

SCOPRI ANCHE:

Magis, arredi di design per una location d’eccezione a Lisbona
→ Casa no Príncipe Real, un’abitazione nel centro storico di Lisbona
→ Il restyling di una casa a Lisbona


di Silvia Airoldi / 24 Maggio 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

A pranzo tra le piante

A Barcellona un ristorante vegetariano che offre un'oasi verde di pace

ristoranti

[Interior Decoration]

Vivere da diversamente abile

Conservare il passato senza rinunciare alle esigenze attuali

Casa moderna

[Interior Decoration]

L'interior design a Roma

Cantiere Galli Design, l'indirizzo per design lovers della capitale

negozi di design

[Interior Decoration]

Anima bipolare

Spazi ristretti risolti con una diagonale in un caffè di Adelaide

lounge bar

[Interior Decoration]

Loft sì, ma piccolo

Open Space, stile industrial e doppie altezze per questa casa in Spagna

Loft

[Interior Decoration]

Ci si vede all’elefante

A Francoforte un bar che sembra un grande origami blu

lounge bar

[Interior Decoration]

Dormire in un ex- magazzino

Un boutique hotel ricco di storia industriale nasce a Singapore

Hotel

[Interior Decoration]

Casa DIY ad Amsterdam

Creare con i progettisti spazi di design, funzionali e flessibili

Loft

[Interior Decoration]

Vintage e tattoo al ristorante

Un ristorante a Hong Kong arredato per portarci nella mente dello chef

ristoranti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web