ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Botanist, il nuovo ristorante a chilometro zero per la cucina che fa bene

Al Fairmont Pacific Rim apre una locale che regala una vera e propria esperienza sensoriale

00-ristorante-botanist-vancouver

A Vancouver è arrivato un ristorante baluardo della cucina salutista e a chilometro zero. Quale location migliore se non il Fairmont Pacific Rim si sarebbe mai potuta scegliere per l’apertura di Botanist? È questo uno dei nuovi place to be della città. Un locale che spinge il concetto di fare ristorazione oltre i limiti tradizionali, fino a diventare esperienza sensoriale.

 

 

4 spazi per 4 diverse modalità di intrattenimento culinario. Una sala principale, un cocktail bar, un giardino e una champagnerie. Ai fuochi il capitano di brigata è lo chef Hector Laguna. La sua cucina? A base di frutti di mare allevati con tecniche sostenibili, materie prime di agricoltura biologica e prodotti a chilometro zero di allevatori e coltivatori locali. I vini? Oganici e biodinamici.

 

 

Il ristorante è uscito dalla matita dello studio Ste. Marie Design. Nella creazione dell’esperienza sensoriale l’architettura degli interni gioca un ruolo chiave. La customer journey parte dalla champagnerie.

Affacciata sulla Lobby Lounge dell’hotel, questa sala è racchiusa da vetrate e circondata da una miriade di piante tipiche della vegetazione della British Columbia. Qui vengono servite pregiate bollicine internazionali, oltre che locali. L’accompagnamento è a base di ostriche, caviale, crudité di stagione e piatti di formaggi artigianali locali.

In sequenza arriva poi la scura palette del terrazzo Italiano del Bar, il tempio della mixology dell’albergo.

Da qui si ha accesso a un giardino. Ci sono più di 50 essenze arboree, e alcune sono anche commestibili! Oltre ai frutti di bosco, tè verde, cardamomo e zenzero (verranno usati anche in cucina?).

 

 

L'esperienza sensoriale culmina nella grande sala principale del ristorante. Aperta dall’alba a notte fonda è uno spazio in cui pietra, legno e metalli ornati contribuiscono a creare un’atmosfera fresca e conviviale. A questo proposito il layout stesso degli arredi è pensato per favorire l’interazione tra i commensali: i tavoli sono collegati in una grande S. Tuttavia, se la cena dovesse essere all’insegna della privacy l’ultima chicca è la sala iper-privata riservata ad un numero di commensali ristrettissimo.

LEGGI ANCHE:

Design di Patricia Urquiola e cucina salutista in un nuovo ristorante di Milano

Riapre Le Drugstore


di Pietro Terzini / 27 Ottobre 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web