ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ristorante francese a Tokyo: apre il nuovo Maison Première

Un progetto contemporaneo che combina sapientemente cultura francese e delicatezza giapponese

maison-premiere-tokyo-zona-ristorante-01

Il ristorante Maison Première, firmata dall’interior designer francesce Charlotte Biltgen, è un mix di cultura francese e giapponese fuse armoniosamente

Doppia anima per Maison Première, il nuovo ristorante e bistrot parigino realizzato dall’interior designer Charlotte Biltgen, nel quartiere Ebisu di Tokyo. Un grande spazio disposto su tre piani che accoglie un ristorante e la sede per eventi. Un omaggio alla cultura francese - grazie anche alla presenza dello chef Armand Arnal - con un arredamento che combina la convivialità dei bistrot parigini e la raffinatezza giapponese.

«Mi piaceva l'idea di intrecciare la cultura decorativa francese con la leggiadria giapponese e la delicatezza floreale, la semplicità delle forme, così come i colori molto femminili che mi riflettono e incarnano questo paese», commenta Charlotte Biltgen.

Un luogo dall’interior ricercato - con una libreria dedicata all'art de vivre francese, una cantina e un camino moderno ambientato in un living - pensato più come un'abitazione che come spazio pubblico. Ideale per ospitare degustazioni di champagne e matrimoni durante i fine settimana, con una grande sala per banchetti al piano interrato e una piccola cappella al primo piano.

Tutto è accuratamente realizzato su misura. Sedute color pastello, divani e poltrone dalle forme archetipiche, rendono lo spazio confortevole ed elegante. Tavoli di marmo arabescato con gambe a forma di enormi perle, disposte armoniosamente ad altezze variabili, consentono di mangiare in piedi o di organizzare sessioni di degustazione informali.

La palette dei colori tenui, i fiori sempre freschi, il pavimento geometrico in legno che delimita le aree dove sedersi, i tavoli con angoli leggermente arrotondati, conferiscono all’ambiente un senso di sofisticata armonia.

http://maison-premiere.tokyo/
http://charlottebiltgen.com/en/

 

SCOPRI ANCHE:

10 ristoranti di design a Milano
Piante da interno protagoniste in un nuovo ristorante a Copenaghen
Un design restaurant a Chelsea firmato da Kinnersley Kent Design
Pharmacy 2 apre a Londra, presso la Newport Street Galler


di Marilena Pitino / 29 Giugno 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web