ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ristorante o galleria d'arte?

In Messico, a Guadalajara, uno spazio concettuale chiamato Hueso tra food e visual art

Il nome la dice lunga. Si chiama Hueso (osso) il ristorante progettato dai designer Cadena+Asociados, in un vecchio edificio restaurato degli Anni 40, nel distretto Lafayette a Guadalajara, nel Messico Centroccidentale.

Si tratta di uno spazio concettuale, tra food, comfort e visual art. Il tema principale si svilluppa sia sulle pareti interne che come segnale di richiamo esterno. Oltre 10.000 tra parti di scheletri, ossa di crani, frammenti e carcasse ossee di animali, ciotole e utensili fanno parte di opere d'arte che allestiscono l'intero spazio.
Tutto declinato nei toni caldi del bianco sporco. Dalla hall d'ingresso che accompagna all'interno del ristorante, fino ai differenti angoli dedicati alla ristorazione. L'area della cucina aperta, parte integrante degli spazi pubblici, dialoga con l'unico grande tavolo in legno di recupero che si snoda tra le stanze.

Un 'atmosfera unica per un «progetto che prende ispirazione dalle teorie e dalle visioni Darwiniane e le rende più che mai attuali grazie all'abbinamento con oggetti provenienti dal mondo della cucina e dell'arte contemporanea», dichiara Cadena.
Per chiudere il cerchio, i designers hanno (ben) pensato di mostrare anche le ossa dell'edificio. E così, muratura, intonaco e tubi sono stati esposti a vista.

Sito: http://www.cadena-asociados.com
Info: http://huesorestaurant.com


di Valentina Mariani / 28 Ottobre 2014

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

[Interior Decoration]

La casa piu stretta del mondo

Varsavia: ecco come si vive in 92 centimetri di larghezza

mini case

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web