ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il ristorante più bello del mondo? A Londra

Come trasformare una vecchia palestra nel ristorante vincitore del Restaurant Design Award 2016

Segnatevi questo nome: German Gymnasium a Londra. Quante volte ci sentiamo dire che dovremmo passare più tempo in palestra? Ora vi offriamo ”l’incentivo” giusto per starci più tempo possibile, se siete a Londra. Si chiama infatti German Gymnasium il locale, nel centro della capitale inglese, che è stato premiato come il migliore ristorante dal concorso Restaurant Design Award 2016. Justin Hemmes, membro della giuria, ha spiegato che il progetto è stato considerato vincente per “l’ottima riuscita di un lavoro di recupero e rivalutazione complesso e non scontato. Risultato: un ristorante molto accogliente, elegante e di grande impatto scenografico”.

È interessante la storia di questo locale, che oggi fa parte del gruppo D&D London, che vanta alcuni dei ristoranti, bar e hotel di lusso più belli sparsi tra Londra, Parigi, New York e Tokyo. Costruito nel 1865 da Edward Gruning come la prima palestra in tutta l’Inghilterra per la German Gymnastic Society, ospitò grazie alle sue ampie dimensioni tutte le gare indoor dei Giochi Olimpici nel 1866.

Dopo più di un secolo, la zona in cui si trova il ristorante più bello del mondo è diventata una delle più vive e frequentate di Londra: è infatti nel cuore pulsante tra King’s Cross e la stazione St. Pancras. E l’architettura dell’epoca, caratterizzata da muri esterni rivestiti di mattoni e ampi soffitti a volta con travi di legno e archi in ferro a vista all’interno, è subito apparsa l’ideale per ospitare un ristorante, oltre che un bar, una sala da tè e uno spazio per eventi privati.

Il lavoro di ristrutturazione e riqualificazione è stato curato dallo studio Conran & Partners, il quale ha voluto preservare tutti gli aspetti architettonici tipici dell’epoca, esaltandoli con arredi dalle linee semplici ed eleganti: divani in pelle nera, sedute in tessuto grigio antracite, bianco polvere e bordeaux, tavoli in marmo nero e lampade in metallo dorato. Da non perdere le stampe divertenti in stile vittoriano scelte per le pareti dei bagni, e il bancone in marmo di Carrara della zona bar. Il punto di forza? La doppia scala che porta dal piano terra all’ampia zona del ristorante nel basement, magistralmente illuminata con faretti a led.

www.germangymnasium.com

www.conranandpartners.com

SCOPRI ANCHE:
I ristoranti più belli del mondo
5 ristoranti di lusso famosi e di design


di Maria Chiara Antonini / 29 Novembre 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Mix balinese

Un boutique hotel a Bali tra arte, natura, design e vintage

hotel

[Interior Decoration]

Cafè No. 19, vintage alla greca

Un nuovo locale ispirato alle vecchie gastronomie greche di Melbourne

ristoranti

[Interior Decoration]

New style new life

Questa volta Dmail reinventa se stessa

negozi di design

[Interior Decoration]

Londra ha un cuore sardo

Il ristorante Olivo racconta tra menù e design la bellezza di un'isola

ristoranti

[Interior Decoration]

Tempi di vendemmia

In Catalogna il minimalismo contagia anche le cantine

food e design

[Interior Decoration]

I pastelli di Odette

A Singapore un ristorante francese punta tutto sui colori soft

ristoranti

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

A Ostuni una masseria tradizionale trasformata in hotel di charme

restyling

[Interior Decoration]

Un rifugio luminoso

Una casa minimalista che fonde armoniosamente interni ed esterni

total white

[Interior Decoration]

Camere con vista

Un hotel che unisce la filosofia eco friendly con il made in Brooklyn

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web