ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L’ufficio di Londra dove tutti vogliono lavorare da oggi ha anche un rooftop

Second Home apre uno spazio sul tetto di palazzo Spitafields nell’East London, progettato dal duo di architetti spagnoli SelgasCano

rooftop-second-home-londra-selgascano
Iwan Baan

Una nuova straordinaria location sul tetto per Second Home di circa 1400 mq è stata da poco inaugurata nell’edificio acclamato dalla critica a Spitafields, nell’East London, progettato dagli architetti spagnoli SelgasCano, noti per il loro impegno nella ricerca e nello sviluppo di ambienti sostenibili che favoriscano il benessere e la produttività. Il nuovo rooftop space, circondato piccoli bacini colmi di piante acquatiche a ogni lato e contornati da oltre 800 alberi tropicali, amplia l’opera di SelgaScano sull’edificio originale, ultimato nel 2014. 

Il duo di architetti ispanici segnano un nuovo traguardo, dopo aver ideato i seguenti edifici, sempre per Second Home: la Libreria nell’East London, inaugurata nel 2016, la Kibera Hamlets School di Nairobi (2016), Second Home di Lisbona (2017) e Second Home Holland Park la cui apertura è prevista il prossimo gennaio. 

Leggi anche → Il nuovo concept bookstore Libreria

Leggi anche → SecondHome apre a Lisbona

Tutte le foto: Iwan Baan

La nuova location sul tetto dispone di cinque studi privati per gruppi di 100-150 persone (ognuno dei quali con vasca decorativa sulla terrazza esterna). Vi è anche un bar, spazi per la condivisione culturale e una grande terrazza comune con vedute mozzafiato di Londra. Il soffitto degli studi è rivestito con oltre 10.000 variopinti cappelli di feltro, che oltretutto forniscono un ottimo isolamento acustico per garantire un ambiente di lavoro tranquillo. Il nuovo spazio rappresenta un’ulteriore “chicca” in termini di estetica e funzionalità per la location di Spitafield che già ospita 200 aziende e organizzazioni creative, tra cui Kickstarter, Help Refugees, Artsy e Bulb.  

Da quando Second Home ha aperto i battenti nel 2014, le imprese con sede in questo palazzo hanno creato posti di lavoro con una frequenza 10 volte più rapida della media nazionale. “Valorizzando alcuni aspetti della natura, inserendo i minilaghetti e le 800 piante, SelgasCano hanno creato un luogo dove i team di lavoro sono più sereni, creativi e produttivi. E tutto questo è proprio ciò a cui Second Home aspira…” ha dichiarato Rohan Silva, cofondatore di Second Home. 

Aggiunge Sam Aldenton, l’altro fondatore: “In qualsiasi edificio sviluppato con SalgasCano, tutto ha uno scopo, non solo creativo. Prendiamo ad esempio i cappelli di feltro: pare amplino la superficie del soffitto, sviluppando al contempo un mood pacifico e produttivo per i vari team ospiti dei locali”. E dunque spazio a nuove collaborazioni e ambienti innovativi! 


di Elena Marzorati / 19 Dicembre 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Total Fusion

Un bistrot milanese tra Oriente e Occidente, all’insegna del melting pot

Travel

[Interior Decoration]

Il legno vince, sempre

Posato alla francese, il parquet è ancora il pavimento più bello

Lifestyle

[Interior Decoration]

Spa per la beat generation

AvroKo a Calistoga riecheggia i miti della generazione Jack Kerouac

Travel

[Interior Decoration]

A cena nei Caruggi

Sulle orme di Alessandro Borghese nei 4 ristoranti migliori di Genova

Travel

[Interior Decoration]

Chiesa con cucina

Duddell’s Hong Kong apre il suo gemello londinese in un'antica chiesa

Travel

[Interior Decoration]

Navigare nel lusso

Una locanda giapponese attraversa il Seto Inland Sea

Travel

[Interior Decoration]

Tendenza graniglia

Tutti i modi in cui interpretare in casa la vera mania del 2018

Lifestyle

[Interior Decoration]

Vacanza Muji

Il primo hotel del brand giapponese apre a Shenzen il 18 gennaio

Travel

[Interior Decoration]

Mixed metals

2018 all’insegna della contaminazione. Che luccica!

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web