ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Saldi 2017 senza panico: 15 indirizzi per lo shopping, più 1 per chi non vuole muoversi dal divano

Tutti i negozi più belli di Milano, Firenze, Roma e Venezia, passando per Courmayeur, per approfittare degli sconti di inizio anno. Senza dimenticarci dello shopping online.

saldi-2017-15-indirizzi-shopping-di-lusso
Getty Images

Siamo nel pieno dei saldi 2017. Per non farsi prendere dall'isteria collettiva, approfittando dei saldi per comprare capi scontati, certo, ma in ambienti piacevoli, abbiamo pensato di stilare un elenco di tutti i negozi più belli: Milano capitale, ça va sans dire, ma non mancano indirizzi imperdibili a Firenze, Roma, Venezia e Courmayeur, per chi è ancora in vacanza ma non vuole rinunciare all'affare. 

Per chi ama avere tutto allo stesso indirizzo la novità è Scalo Milano: 130 negozi raggiungibili comodamente dal centro città per quello che si propone come il primo shopping district dell'eccellenza Made in Italy (leggi anche →Scalo Milano).

Anche il quadrilatero si presenta ai saldi di gennaio in grande spolvero con la nuova boutique di Dolce&Gabbana in via Montenapoleone firmata dal designer francese Gwenael Nicolas (leggi anche → Il nuovo negozio di Dolce&Gabbana a Milano); il flagship store di Marni in via Montenapoleone nato dalla collaborazione tra la fashion designer Consuelo Castiglioni e l’architetto Luz Maria Jaramillo (leggi anche → Un nuovo indirizzo di moda a Milano); il multibrand all'insegna del nogender So Milano, che porta in città la moda sperimentale (leggi anche → Il nuovo negozio SO Milano); la boutique di Premiata Calzature immaginata da Vincenzo De Cotiis tra trasparenze, specchi, materiali e cromie contrastanti (leggi anche →L'architettura di Vincenzo De Cotiis incontra il retail).

Tra le novità milanesi anche Etro, che trasforma il negozio di Milano in uno spazio sofisticato e contemporaneo, in cui si percepiscono sfumature speziate che fondono maxi intrecci vegetali con ispirazioni tropicali, esaltando e manifestando tutta la potenza visiva dell’India (leggi anche →C'è un negozio Etro a Milano che non avete mai visto) e l'imperdibile Fornasetti Store, 600 mq per nostalgici e neofiti del grande decoratore (leggi anche→ Il nuovo Fornasetti Store).

Chiudiamo – letteralmente – in bellezza (letteralmente) con il negozio Aesop firmato Dimorestudio, omaggio al design italiano di inizio Novecento (leggi anche→ Dimorestudio firma il secondo negozio di Aesop a Milano) e l'esotica Avery Perfume Gallery, in cui perdersi tra fragranze, broccati e oggetti di design (leggi anche→A Milano un'esotica boutique).

E nelle altre città?

A Venezia i nuovi indirizzi dello shopping di lusso sono senza dubbio il Fondaco dei Tedeschi, antico palazzo trasformato in department store nientemeno che da Rem Koolhaas (leggi anche→Rem Koolhaas firma a Venezia la rinascita del Fiondaco dei Tedeschi) e il polo del lusso di Armani all'Arsenale (leggi anche→Armani arreda la boutique di Venezia con la collezione casa).

Se la Firenze più fashion si dà appuntamento nella nuova terrazza di Luisaviaroma, immaginata da Patricia Urquiola come salotto open air per la socialità (leggi anche→Patricia Urquiola per Luisaviaroma), a Roma tutti da Red Valentino, nel nuovo store firmato India Mahdavi (leggi anche→Red Valentino a Roma).

Infine, come promesso, l'indirizzo per gli irriducibili vacanzieri è G&B, negozio di lusso a Courmayeur firmato dallo studio Baciocchi e Associati, dove la trasparenza dei ghiacciai e il verde estivo della valle si trasformano in cristalli, specchi, ottoni e nei colori vivaci dei tappeti patchwork di cavallino (leggi anche→Mobili colorati e interni eleganti a Courmayeur).

E se proprio non ne volete sapere di affrontare la folla, gli sconti sono anche onlinequi 10 indirizzi da conoscere per il migliore shopping online con un occhio al design (ma non solo).


di Carlotta Marelli / 5 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Dalla strada al bar trendy

Elegante e giocoso, il nuovo ristorante di street food giapponese a Jakarta

lounge bar

[Interior Decoration]

Nata sotto il segno dei pesci

Una litografia raffigurante cinque strani pesci è all'origine di questa casa eclettica firmata Madeleine Blanchfield

restyling

[Interior Decoration]

Parigi pocket

I nuovi indirizzi gourmet della ville lumière da provare

Itinerari

[Interior Decoration]

Co-working con amaca

A Barcellona il primo spazio sociale di lavoro comunitario

Uffici di design

[Interior Decoration]

L'automobile che arreda

In Scandinavia le pareti del garage sono di vetro

Casa moderna

[Interior Decoration]

Hotel per veri hipster

A Viterbo The Pinball offre suite di lusso e un museo del flipper

Hotel

[Interior Decoration]

Salvare l’architettura

I 12 destinatari dei sussidi della Getty Foundation

costume

[Interior Decoration]

Il nuovo Hotel di Tangeri

Influenze etniche e gusto europeo per il nuovo Hotel Hilton a Tangeri

Hotel

[Interior Decoration]

Appartamento pop-up

A Parigi un Airbnb di 11 mq pieno di sorprese

Hotel di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web