ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Simple Flair Apartment, la casa offline dei primi "design influencer" italiani

Un loft industriale in Porta Venezia, a Milano, è un luogo di incontro e confronto per creativi, ma soprattutto la casa dove Simona Flacco e Riccardo Crenna azzerano le distanze tra la vita "online" e quella reale

simple-flair-apartment
© Claudia Zalla

Milano ha un nuovo hotspot per il design e il networking creativo. Simple Flair Apartment, un loft industriale in Porta Venezia che è tante cose in una: think tank, laboratorio, e soprattutto casa.

È qui che infatti vivono e lavorano Simona Flacco e Riccardo Crenna, i due giovani creativi che nel 2010 hanno dato vita a Simple Flair.

Quello che all’inizio era solo un blog, nato dalla passione per il design coltivata sui banchi del Politecnico di Milano, negli ultimi otto anni è divenuto un progetto a 360 gradi, trasversale e innovativo. Oggi Simple Flair su Instagram conta 22 mila follower, guadagnati a colpi di #allisdesign.

Comunicazione e strategie digitali per il settore design: di questo si occupa oggi il brand, con clienti come Nike, Vitra, Molteni&C, HAY, MINI Bmw, Ikea, Arper ed altri.

© Maria Teresa Furnari

Una storia di successo dunque, un percorso di crescita che a un certo punto ha sentito il bisogno di darsi una forma tangibile, una dimensione fisica oltre che virtuale.

Per questo è nato il Simple Flair Apartment, luogo ibrido e versatile dove si azzera la distanza tra offline e online: aprendo le porte della loro casa, Simona e Riccardo mirano a coinvolgere colleghi e creativi in cene, workshop o più semplicemente incontri tra amici, dentro una cornice rilassata e sofisticata insieme, che riflette perfettamente la loro identità. 

© Claudia Zalla

Non a caso il progetto stesso è un lavoro di squadra: gli interni portano la firma di Studio Modulo (lo studio di progettazione che Simona e Riccardo condividono con Silvia Fumagalli) e Gruppo Censeo, da sempre partner tecnico della coppia.

 

© Claudia Zalla

Per quanto riguarda la scelte stilistiche, nella scenografia candida e minimale del loft ogni pezzo racconta una parte della storia: ecco allora gli arredi di Molteni&C e Vitra, con prodotti disegnati tra gli altri da Charles e Ray Eames, Jean Prouvè, Ferruccio Laviani, Jasper Morrison e Patricia Urquiola.

Non solo oggetti, ma veri e propri totem, punti di riferimento, estetici e progettuali, che hanno ispirato Simple Flair sin dagli esordi, e continuano a farlo.

© Claudia Zalla

Ma l’avventura non si ferma qui. Oltre al Simple Flair Apartment, un nuovo spazio vedrà presto la luce: un ufficio che metterà insieme Studio Modulo e Simple Flair, l’aspetto tangibile e quello impalpabile dell’essere architetti.

Offline e online, ancora una volta, sempre all’insegna della condivisione e del confronto, alla ricerca di modi - e spazi - sempre nuovi per fare design. 

www.simpleflair.it


di Elisa Zagaria / 9 Aprile 2018

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o fiorista?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web