ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Snøhetta firma per Aesop il nuovo negozio di legno di Oslo

La collaborazione tra gli architetti e il beauty brand da vità a un nuovo store dove materiale e tecniche di lavorazione vengono reinterpretati in chiave contemporanea

snohetta-aesop-negozio-legno-oslo-dettaglio
© Aesop / Stephen Citrone

Un dettaglio dei pannelli di legno di quercia che rivestono i muri e disegnano gli scaffali espositori del secondo store Aesop a Oslo firmato Snøhetta

Continua la collaborazione tra Snøhetta e Aesop, che da pochi giorni ha inaugurato ad Oslo il suo secondo store firmato dal noto studio norvegese di architettura e design. 

Il brand di prodotti di bellezza è famoso per le forti ambizioni architettoniche, che lo portano, nella ricerca di nuove sedi, a lavorare sempre con ciò che già esiste, rapportandosi con il contesto o meglio “camminando” come afferma l’azienda “con passo leggero, nel rispetto del passato, del presente e del futuro”. Il piano terra di un edificio funzionalista anni ’40 è stato scelto per ospitare il nuovo negozio di design che si stabilisce così nel vivace quartiere residenziale e commerciale di Majorstuen. 

Photo © Aesop / Stephen Citrone

Quello che gli architetti hanno fatto, seguendo la filosofia di Aesop, è stato entrare nell’appartamento e prima di tutto, osservare ciò che già era presente. Punto di partenza per tracciare la direzione progettuale sono diventati così i materiali e i dettagli originali del manufatto. Un motivo geometrico di decorazione del legno è stato fonte di ispirazione per reinterpretare un materiale tipico e le sue antiche tecniche di lavorazione. Il tema dell’intarsio è stato scelto come leitmotiv del design di interni, caratterizzato dalla variazione di strati lignei che sono stati forati, tagliati e accostati con cura artigianale.

 

 Photo © Aesop / Stephen Citrone

Il progetto in sezione è uno degli aspetti che caratterizza le opere dello studio Snøhetta, che anche in questo caso non ha tradito le aspettative, riuscendo a realizzare, con piccoli accorgimenti, 63 mq di complessità spaziale degna delle sue architetture.

Pannelli di legno di quercia realizzati su misura compongono superfici tridimensionali che rivestono i muri e contemporaneamente generano volumi che rendono l’ambiente movimentato e accogliente. In alto, apparecchi di illuminazione a parete producono una luce morbida che fa brillare le boccette di vetro e sottolinea la sfaccettatura dei pannelli, dando ancora più profondità allo spazio e generando suggestivi giochi di luce.

Sempre in quercia gli scaffali espositori, realizzati site specific e il soffitto. Ancora tridimensionalità data dalla sovrapposizione di cornici che vanno a definire i cassettoni reinterpretati in chiave contemporanea.

 Photo © Aesop / Stephen Citrone

Una parete divisoria forata rivela scorci di una luce proveniente da una scala a scomparsa, restaurata nella sua posizione originale, che porta allo stadio seminterrato e all’area di stoccaggio.

Photo © Aesop / Stephen Citrone

Infine l'uso dell’ ottone, un tocco raffinato per il lavandino, la rubinetteria e alcuni dettagli d’arredo, che crea un'atmosfera calda grazie al riflesso che produce e all’accostamento con il legno.

Photo © Aesop / Stephen Citrone 

Il progetto, legato alla storia e alla cultura locale ma proiettato nel futuro, ha dato vita ad uno spazio caldo, nel quale si percepisce la tensione tra presente e passato, il dialogo costante tra tradizione e innovazione. Un luogo ideale per chi vuole conoscere i prodotti Aesop dedicati alla cura del corpo e riscoprire, attraverso l’esperienza d’acquisto, una sorta di una pace interiore che poi, è la prima formula di bellezza.

Photo © Aesop / Stephen Citrone

www.aesop.com

snohetta.com

SCOPRI ANCHE:
Una boutique by DIMORESTUDIO
Un frutteto a testa in giù
Negozio Aesop ad Amburgo


di Laura Arrighi / 29 Giugno 2016

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Minimalismo vittoriano

Unire due stili e due atmosfere: a Londra l’esperimento è riuscito

lounge bar

[Interior Decoration]

Un'oasi in città

A Firenze, un salotto open air per la socialità e il relax

negozi di design

[Interior Decoration]

Nido creativo per due

Cork study, uno spazio ecosostenibile per artisti a Londra

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Prada apre a Saint Barts

Uno store in stile esotico tipico delle case sudamericane anni '50

negozi di design

[Interior Decoration]

Lo stupore di Marcel Wanders

Un complesso residenziale ispirato agli elementi della natura

edifici ecosostenibili

[Interior Decoration]

Loft tubi a vista

Bologna, dall’ex magazzino d’idraulica il carattere del restyling

hotel

[Interior Decoration]

A Parigi l’hotel più groovy

32 camere in tema con la black music e le atmosfere degli anni 70

hotel

[Interior Decoration]

Color shock

Terapia d'urto a base di colore per una classica casa inglese

pareti colorate

[Interior Decoration]

La casa piu stretta del mondo

Varsavia: ecco come si vive in 92 centimetri di larghezza

mini case

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web