ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cos'è lo stile minimal alla mediterranea? La risposta in un attico sul porto di Palermo

A un passo dal mare, una casa che sceglie i toni neutri per lasciarsi abitare dalla luce nel progetto di restyling firmato DiDeA

stile-minimal-attico-moderno-a-palermo

Scegliereste lo stile minimal per arredare un attico moderno affacciato sul porto di Palermo? Si, se volete che l’unica protagonista sia la luce abbagliante del Mediterraneo, come succede nell'ultimo progetto realizzato dallo studio DiDeA, che ha ridisegnato gli interni di questo spazio abitativo all'insegna del minimalismo e dell’ergonomicità.

Minimal sono infatti le scelte cromatiche, orientate sui toni neutri, dal grigio della pavimentazione in gres semilucidato, al bianco delle pareti. Del resto i colori vengono da fuori, inondano le stanze attraverso le ampie finestre che incorniciano una vista mozzafiato. E allora meglio assecondarli, lasciar loro la scena, optando per un’essenzialità formale che si ritrova anche negli arredi.

Questi ultimi, realizzati su misura, consentono di organizzare al meglio spazio e funzioni nelle zone ad altezza ridotta: e allora ecco che un contenitore nasconde un letto a scomparsa, e il lato interno di una passerella diventa un mobile libreria.

Ma guardiamo più nel dettaglio il risultato di questo restyling firmato DiDeA.

L’attico si articola su due livelli, il secondo dei quali mansardato. L’obiettivo per gli architetti era dilatare lo spazio in altezza, così hanno scelto di eliminare parte del solaio tra il primo e il secondo livello, moltiplicando ampiezza e luminosità.

Ingresso, zona living e zona notte occupano il primo piano. Qui a dominare è il legno di noce, che ritroviamo sia in cucina che in soggiorno. I due ambienti comunicano mediante una grande porta scorrevole in vetro con maniglia in pelle.

C'è poi una scala che introduce al piano superiore, ma fa anche molto di più: diventa elemento volumetrico, si staglia per dimensione e colore su tutto ciò che la circonda, ergendosi a ponte tra i due livelli.

Ed eccoci infine alla mansarda, anticipata da una passerella che appare sospesa sulla zona a doppia altezza, e conduce ad un’ampia area multifunzionale, dove gli arredi su misura disegnati da DiDeA permettono di ottimizzare lo spazio.

 

Senza dimenticare la luce, che filtra attraverso i grandi lucernari, e ancora una volta, anche qui, fa vibrare lo spazio, lo definisce, lo rende vivo.

www.studiodidea.it

 

 

 


di Elisa Zagaria / 24 Marzo 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Ristorante o negozio di fiori?

Il ristorante nascosto dai fiori in Cina

Travel

[Interior Decoration]

Cibo e arte al museo

Lo chef Frederik Bille Brahe presenta il cafè creativo Kafeteria

Travel

[Interior Decoration]

Nostalgia australiana a Seoul

Tutto marmi e accenti artistici, il nuovo ristorante Caravan 2.0

Travel

[Interior Decoration]

Bali da sogno

A Bali OMNIA apre un dayclub capace di colpire tutto i sensi

Travel

[Interior Decoration]

Ladurée a Tokyo

India Mahdavi firma il terzo store della pasticceria francese

Travel

[Interior Decoration]

Artisti nei borghi

3 artisti con Airbnb ridanno slancio ai borghi italiani

Travel

[Interior Decoration]

Elogio dell’anticamera

Restyling di un appartamento vista mare a Lerici

Restyling

[Interior Decoration]

Dentro un De Chirico

Apre a Milano uno store sospeso tra leggerezza e materia

Travel

[Interior Decoration]

Hotel di design a Providence

The Dean mette a frutto le idee degli studenti

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web