ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come si usa lo stile vittoriano nel 2017?

A Melbourne lo studio Hindley and Co abbina all'impianto ottocentesco cromie balck&white e una forte relazione con verde. Con risultati inaspettati.

stile-vittoriano-ristrutturazione-casa-a-schiera-melbourne
Shannon McGrath

Ristrutturare una casa a schiera in stile vittoriano, con cortili e spazi interni anonimi, senza prevedere interventi architettonici o demolizioni rilevanti è possibile. A Melbourne, nel quartiere di Albert Park prospiciente la baia, lo studio Hindley and Co ha trasformato l’impianto di una casa vittoriana con una formula di restyling che integra soluzioni di forte impatto visivo alla progettazione del verde. Una connessione ideale fra interni ed esterno.

Pochi muri abbattuti, solo soffitti rialzati, giochi di trasparenze e texture, profondità e nuove visioni prospettiche. L’architetto Anne Hindley, fondatrice dell’atelier australiano, ha usato queste tecniche, che definisce “semplici”, per soddisfare le richieste dei committenti avvalendosi anche della collaborazione di Kate Seddon, landcape designer, per il rifacimento delle tre corti interne.

Il blocco residenziale, molto stretto, ha un fronte con decori originali, tutelato come patrimonio storico. Per il resto, i proprietari volevano una dimora più elegante e confortevole, oltre a potere sfruttare meglio lo spazio outdoor e la piscina.

L’intervento di ristrutturazione ha cercato di sfumare i limiti di ambienti piuttosto ristretti ampliando le prospettive spaziali, con nuove aperture visive su tutti i cortili. Non solo, i tagli apportati incorniciano inquadrature profonde e scorci d’effetto, o scandiscono sequenze di panorama, come nel caso delle tre porte-finestre sul fronte posteriore prospiciente il giardino.

Qui si affaccia anche l'architettura vittoriana con garage e studio al piano superiore, che aveva bisogno di un nuovo look della facciata. La progettista ha modificato strategicamente la trasparenza delle finestre vetrate, prima opache, per potere godere della bellezza della natura, nel rinnovato spazio verde sottostante.

In più, gli schermi a rete che proteggono le finestrature testimoniano, come spiega Anne Hindley, la quarta dimensione, quella temporale, presente nel progetto. Basta guardare i profili delle ombre che si stagliano sul muro al passare delle ore o l’intonaco di cemento della facciata,che cambia tono secondo le diverse condizioni atmosferiche.

Le tracce del tempo si accentuano anche negli interni. Sono di gusto vittoriano le piastrelle a scacchi in marmo bianco e nero, volute dai proprietari per i pavimenti dei bagni; è originale, invece, dell’epoca vittorianail decoro in legno, all’ingresso, che si riflette nel disegno del tappeto.

ll gioco di riverberi e ombre continua lungo le pareti del corridoio, mentre nei bagni le trasparenze delle pareti-doccia e gli specchi riflettono il verde dei cortili, oltre le vetrate, come ‘trompe-l’oeil' che moltiplicano gli spazi. La bellezza della luce naturale filtra negli ambienti; l’effetto di benessere e tranquillità si diffonde in tutta la casa, grazie anche alla scelta di materiali naturali e soluzioni semplici ma dal carattere marcato.

Forte ma decisamente elegante è il contrasto black&white, filo conduttore del design degli interni, dalla cucina al living fino alle camere da letto. D’altra parte, come sottolinea Anne Hindley, anche le scelte cromatiche possono contribuire a amplificare le emozioni inseguite in ogni progetto.

www.hindleyandco.com.au

ksldesign.com.au

SCOPRI ANCHE:
Come arredare la casa in stile vittoriano
Una casa vittoriana a Londra
Restyling di una casa vittoriana
 12 appartamenti in stile vittoriano


di Silvia Airoldi / 1 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Un'alcova underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un nuovo social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

[Interior Decoration]

Pink power

Il nuovo coworking di NY che è molto di più di un semplice ufficio

uffici di design

[Interior Decoration]

Cucina e design d'oriente

A Londra apre Flavour Bastard, il ristorante etnico del momento

Ristoranti

[Interior Decoration]

Vintage a Granada

Ilmiodesign disegna gli interni di un hotel lussuoso e nostalgico

Travel

[Interior Decoration]

Fashion and fun

La formula magica di Opening Ceremony, negozio, club e galleria

negozi di design

[Interior Decoration]

Il ristorante materico

Ecrudo è il nuovo indirizzo gourmet dove è protagonista la materia

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Lusso Made in China

Immergersi nel passato della cultura cinese grazie a un hotel a 5 stelle

Hotel di design

[Interior Decoration]

Garage Italia apre a Milano

Inaugurato un nuovo locale multitasking la cui formula piacerà a tutti

ristoranti di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web