ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Total white e arredi minimal ma niente rigore: lo stile ibizenco spiegato in 6 progetti

Il bianco puro, il mix di tradizione e contemporaneità, l'integrazione con il paesaggio, il minimalismo: le ville e i locali più rappresentativi della Isla Blanca

total-white-arredi-minimal-stile-ibizenco-6-progetti
Kelosa

Una reinterpretazione moderna della tradizionale finca, l'abitazione tipica di Ibiza, progettata da Pascal Cheikh-Djavadi: una casa minimal immersa nel verde e valorizzata da forme geometriche essenziali, impreziosita all'interno da icone del design

Intonaci total white, arredi minimal, interni luminosi, natura a vista, un'atmosfera rilassata e un tocco di glamour: lo stile ibizenco è una celebrazione delle terre mediterranee. Come l'Isla Blanca ha due anime, l'una trendy e caotica e l'altra selvaggia e rigogliosa, così le sue dimore riescono a essere un perfetto mix di tradizione e modernità. Materiali semplici e un'estetica sofisticata. Funzionalità e perfetta integrazione col paesaggio. E il design può così permettersi di essere minimal senza risultare rigoroso. Pensate che Ibiza sia (solo) acque cristalline, sabbia finissima, mercatini hippy, escursioni, tramonti indimenticabili e una movida leggendaria? Seguiteci allora alla scoperta di alcuni degli edifici più rappresentativi dello stile ibizenco.   

@ Adam Johnston

Non possiamo che cominciare dalla Playa d'en Bossa, la spiaggia più cool dell'isola: è qui che sorge il Dorado Ibiza Suites, l'hotel pensato per gli irriducibili amanti del rock. Progettato dallo studio italo-spagnolo Ilmiodesign, è un tributo a musicisti immortali, da Elvis Presley a David Bowie, da Freddie Mercury a Iggy Pop. Le sue 14 suite sono un mix esplosivo di sfrontatezza e nostalgia. L'azzurro del mare, il giallo del sole, il bianco puro dell'architettura mediterranea si accompagnano a originali soluzioni d'interior fatte di casse Marshall tramutate in mini-bar e soffioni della doccia ispirati ai vecchi microfoni anni 50 (scoprite di più → Sulla spiaggia più famosa di Ibiza l'hotel per nostalgici del rock).

@ Fernando Alda 

Continuiamo con una straordinaria villa con piscina in stile mediterraneo di 1600 m2 progettata da Metroarea. Un dichiarato omaggio all'antichità romana e all'eredità architettonica spagnola e araba, ispirato al principio cardinale dello stile mediterraneo: la capacità di integrarsi armoniosamente con la natura. L'edificio, dalla forma di un anfiteatro, segue infatti la pendenza collinare. Il resto della ricetta è fatto di materiali semplici e da un perimetro curvilineo costruito in cemento e muri a secco: il risultato è un’architettura informale che sa essere preziosa senza diventare ostentatamente lussuosa (scoprite di più → Stile mediterraneo, tra antichi romani e suggestioni arabe, a Ibiza).

@ Kelosa

Il prossimo progetto è una villa con piscina dallo stile minimal firmata dall'architetto parigino Pascal Cheikh-Djavadi per la società di real estate Kelosa. Ci troviamo tra Santa Gertrudis e San Mateo, una delle zone più rurali di Ibiza. La dimora sorge sui resti di una finca, la tipica casa ibizenca in stile rustico, spesso di dimensioni ridotte, situata in prossimità di un terreno agricolo. Cheikh-Djavadi ce ne restituisce una interpretazione rispettosa della tradizione ma contemporanea, una casa che nasce dall'accostamento armonico di forme geometriche semplici e dentro riesce ad accostare pezzi d'arredo ispirati alla filosofia zen con autentiche icone del design (scoprite di più → Stile e arredamento minimal per una villa con piscina nel cuore di Ibiza).

@ Youri Claessens

Proseguiamo con un mini appartamento di 45 mq firmato a nord di Ibiza dallo studio olandese Standard Studio Amsterdam-Interior-Architect. Un progetto dal doppio volto, guest house estiva e al tempo stesso showroom dei due giovani designer di Ibiza Interiors. Una residenza contemporanea ma rispettosa dello stile vernacolare, che fa proprio l'uso dell'intonaco bianco e si arricchisce di materiali semplici accostati a elementi come travi a vista e muri in pietra. L'interior? È ovviamente tutto in vendita! (scoprite di più → Come arredare una casa piccola per vivere e lavorare al mare).

E ora un ristorante di design giocato su materiali naturali e decori astratti: è l'Estado Puro (foto sopra), il regno dello chef stellato Paco Roncero. Progettato dallo studio di design estudiHac all'interno dell'Hard Rock Hotel di Ibiza, include un'immancabile zona tapas decorata dai tipici pettini spagnoli e una terrazza all'aperto che è un omaggio alla mediterraneità. Il tutto coronato da pezzi di design ed elementi in pieno stile Hard Rock (scoprite di più → Un ristorante di design a Ibiza giocato su legno e colori).

Non potevamo che concludere il nostro tributo allo stile ibizenco con uno dei luoghi più rappresentativi dell'isola: il beach club. Parliamo del più elegante di Ibiza, il Cotton Beach Club di Cala Tarida (foto sopra), famoso per i suoi arredi bianchi e i piatti deliziosi di cucina mediterranea. Siamo certi che vi è venuta voglia di partire subito! (scoprite di più → 5 beach club dalle spiagge del mondo. Pronti a fare le valigie?). 


di Alessandra D'Angelo / 12 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Qualcuno ha detto colore?

Ristrutturazione tra antico e moderno alla Wes Anderson

Uffici di design

[Interior Decoration]

Lusso ginnico

Gentlemen club? No, palestra! Nasce il club più esclusivo di Londra

design&wellness

[Interior Decoration]

Appartamento plug & play

Parte da Amsterdam l'idea che cambia il concetto di abitazione

hotel di design

[Interior Decoration]

Coworking di lusso a NYC

Un club privato, ecco la nuova frontiera per gli uffici di design

uffici di design

[Interior Decoration]

Una casa-palafitta sospesa

Quando l'architettura si deve adeguare al terreno e alla natura

Casa moderna

[Interior Decoration]

Restyling colorato in Israele

Un Duplex ristrutturato con il colore per una giovane coppia

Restyling

[Interior Decoration]

Un loft moderno e raw

Ex centrale del gas a Melbourne diventa casa dal sapore industriale

Restyling

[Interior Decoration]

Restyling in punta di piedi

Una casa mediterranea si rifà il look, senza tradire la propria identità

restyling

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web