ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come usare il total white con personalità

La villa in stile minimal di Wei Yi International Design Associates usa il rigore e la purezza del bianco per costruire un ponte tra passato e futuro

Purified residence
JMS

Il salotto principale è caratterizzato dalle ampie superfici bianche che incanalano lo sguardo verso la grande vetrata di fondo che mette in comunicazione gli abitanti con il cortile esterno privato

Il total white e lo stile minimal sono i due cardini con cui Wei Yi International Design Associates, studio di cui fa parte l’eclettico designer cinese Fang Xin-Yuan, ha dato vita al progetto di Purified Residence, una villa privata di 740 metri quadri edificata a Nanjing, per lungo tempo capitale della Cina.

Il progetto si articola su quattro livelli, ognuno dei quali racchiude l’essenza di ricordi e sentimenti che caratterizzano i diversi abitanti. La villa doveva rappresentare un ponte tra le esperienze di vita vissute dai committenti e le aspettative per la nuova fase che si apprestano a intraprendere.

 

Il bianco è il colore che secondo i progettisti meglio si presta a rappresentare la memoria; blocchi di diversa forma e dimensione sono stati disseminati nei vari livelli della casa e contribuiscono a creare un ambiente luminoso e raffinato.

Le scale rappresentano un elemento di collegamento tra tutti i piani, spezzando le geometrie rigorose dell'arredamento in stile minimal e dando un aspetto ludico e leggero al tutto attraverso l’inserimento di scintillanti lampadari a forma di fiocco e stella.

Il primo piano è caratterizzato dalla presenza di una scatola centrale che rappresenta il fulcro di tutti gli ambienti, dividendo gli spazi in living, pranzo, salotto e sala lettura e allo stesso tempo imponendosi emotivamente con un messaggio scandito a chiare lettere sulla superficie esterna che racchiude l’essenza del vivere per gli abitanti della casa.

Il concetto di scatola è ribadito anche al piano inferiore, dedicato agli ospiti, ma con un contrasto molto più forte ed emozionante attraverso l’uso di colori scuri. Il grigio e il nero caratterizzano questo livello con un trattamento estremamente materico delle pareti capace però di trasferire un senso di stasi e magnificenza.

Opere d’arte e oggetti di design, come la libreria Veliero di Franco Albini prodotta da Cassina, sono disseminati per tutta la casa con lo scopo di separare gli ambienti e accompagnare gli ospiti tra i diversi livelli.

www.lw-id.com

SCOPRI ANCHE:
Casa total white: come arredare un appartamento in stile minimal
Restyling a Parigi, da laboratorio a loft total white


di Chiara Pasini / 20 Gennaio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Hotel o club esclusivo?

Luci soffuse e atmosfera intima da Room Mate Gerard a Barcellona

hotel

[Interior Decoration]

Design giapponese, colori del Perù

Il nuovo Nobu Dowtonwn progettato da David Rockwell

ristoranti

[Interior Decoration]

Design alle Maldive

Ospiti di Cocoon, il resort di design nel blu dell'Oceano indiano

hotel

[Interior Decoration]

La rivoluzione dell'hotellerie

Patrick Norguet firma il nuovo Okko Hotel di Parigi

hotel

[Interior Decoration]

Luxury per tutti

Il nuovo hotel di Ian Schrager a New York

Hotel

[Interior Decoration]

White Forest

La firma di Tokujin Yoshioka per un negozio di scarpe a Tokyo

negozi di design

[Interior Decoration]

Refettorio felice

Ilse Crawford firma il nuovo spazio londinese del progetto di Bottura

ristoranti

[Interior Decoration]

Lavorare di fantasia

Tokyo incontra New York in un coworking...a Madrid

coworking

[Interior Decoration]

Bellezza imperfetta

Makhno firma una casa minimalista e rustica ispirata al wabi-sabi

casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web